È la moda del momento, il capo di abbigliamento che non può mancare nell’armadio di tutte le donne. La gonna a vita alta è riuscita a conquistarsi il titolo di capo must have proprio perché è in grado di adattarsi a coloro che la indossano. Una volta scelta quella che fa al proprio caso, tutte le donne possono permettersi di indossarla, nessuna esclusa.

La gonna a vita alta si trova in tanti modelli differenti e può essere indossata in ogni occasione: a lavoro, al mare, per mettere in risalto un fisico atletico e scolpito oppure per nascondere qualche piccolo difetto. Che il look sia casual o elegante, sportivo o da giorno non importa: la gonna a vita alta è l’alleata e l’amica preziosa di ogni donna. Oltre a scegliere quella adatta alle proprie esigenze, però, deve essere abbinata nel modo giusto. Ecco i consigli per farlo al meglio.

Gonna a vita alta aderente

È la classica gonna a tubino, un capo di eccezionale eleganze, da acquistare preferibilmente di colore nero. Le donne che vogliono osare e che si sentono particolarmente sicure di se stesse, possono acquistare la versione in pelle nera. In questo caso l’abbinamento migliore da adottare è quello con camicia in chiffon. Perfetta anche una camicia normale, di colore bianca e con tutti i bottoni allacciati fino in alto. Per un look giovane e trasgressivo, la gonna a vita alta aderente può essere indossata con un crop top extra large a mezza manica e con un paio di stivali neri.

Gonna a vita alta lunga

Si tratta del modello che più spesso viene scelto come capo da indossare durante la giornata, sia per la sua comodità sia per l’effetto casual o elegante che è in grado di donare. Se la gonna viene acquistata nuova, sarebbe meglio puntare sul nero oppure sul fluo, abbinandola poi con una maglia morbida, da tenere dentro la gonna oppure con un body senza maniche e con un taglio a girocollo. Meglio non indossare maglie troppo lunghe: non si noterebbe che si sta indossando una gonna a vita alta.

Gonna a vita alta a ruota

Probabilmente si tratta del modello più bello di gonna a vita alta. La sua lunghezza va scelta in base al tipo di gambe che si hanno: se lunghe e affusolate, ci si può concedere una mini; se un po’ più in carne, tanto da non sentirsi a proprio agio lasciandole scoperte, si può optare per un modello più lungo, che arrivi almeno al ginocchio. Per questo tipo di modello l’abbinamento ideale sarebbe il crop top oppure una maglietta che lasci scoperta una spalla. Si può scegliere di indossare anche un body (meglio se con inserti in pizzo).

Gonna a vita alta con canotta

Si tratta dell’abbinamento più giovanile e casual che si possa ottenere indossando una gonna a vita alta. La lunghezza della gonna non dovrebbe superare le ginocchia e oltre alla canotta ci si potrebbe abbinare perfettamente un top dal colore pastello. Se si vuole spezzare il look casual a favore di quello più glamour ed elegante, ai piedi bisogna indossare delle scarpe col tacco.

Foto: City chic young woman wearing a neon blouse and black leather sk – Shutterstock