L’ennesima litigata fra i gieffini è la conferma che questa edizione è andata davvero molto oltre, il Grande Fratello 12 sarà ricordato esclusivamente per le discussione, un cast decisamente sbagliato ed ha dovuto ammertterlo anche Piersilvio Berlusconi che ha annunciato un fermo più lungo di quello previsto. In effetti, mai gli ascolti erano stati così bassi, se poi lo paragoniamo a qualche edizione che ha ottenuto quasi il 60 per cento di share, è detto tutto, nella diretta di domenica è riuscita a malapena a superare i 3 milioni.

Per Ilenia Pastorelli è un brutto momento, dopo aver litigato con i suoi più cari amici Vito Mancini e Franco Giusti, si è riavvicinata a Martina Pascutti, Gaia Bruschini e Kevin Cagnardi. Mentre la modella romana perde terreno in simpatia, la sua rivale Sabrina si gusta la vittoria e cerca di riconquistare il bel pugliese, affiancato nella lotta con Ileria Pastorelli da Franco e Armando.

Lite furibonda anche fra Gaia e Franco, tutto parte da uno scherzo fatto a Kevin Cagnardi da Patrick Ray Pugliese, Franco Giusti e Vito Mancini che gli svuotano in testa una pentola piena di sugo. È così che Martina Pascutti e Gaia Bruschini, preparano un secchio pieno d’acqua sporca e inizia a provocarli per farsi aprire e entrare in camera, i tre ragazzi non cascano al suo gioco e preparano il contrattacco. Tutto sembra risolversi in niente, perchè costretti a ripulire tutto.

Franco Giusti, ancora preso dall’entusiamo, lancia un secchio pieno d’acqua e prende in pieno Gaia Bruschini, sempre pronta allo scontro anche fisico, che va su tutte le furie e dice qualsiasi cosa le passi per la testa, prende a schiaffi la porta del terrazzino per farsi aprire e ricomincia la lotta. Una reazione esagerata ad uno scherzo. Ma questo ci ha abituati il Grande Fratello 12.

Dispiace vedere tutti questi personaggi che è vero stanno rinchiusi tanti mesi, ma questo bisogna metterlo in conto e, soprattutto, sanno ormai tutti a cosa si va incontro partecipando al Grande Fratello. Di fatto, tutti questi sproloqui ed aggressioni verbali hanno allontanati quei telespettatori che da ormai dodici anni erano ansioni di guardare una nuova edizione del papà dei reality.