Dormire in gravidanza farebbe bene alla salute della mamma (non ci saranno complicanze) e del nascituro (avrà un peso normale). Lo rivela uno strong>studio dell’University of Pittsburgh e pubblicato sulla rivista Psychosomatic Medicine. Perdere il sonno, infatti, potrebbe favorire la nascita di un bebè sotto peso.

Dunque, una donna in dolce attesa che dorme poco e male potrebbe scatenare varie problematiche. Se poi la futura mamma soffrisse anche di depressione, emerge dalla ricerca, riposerebbe ancora più male e di conseguenza avrebbe più difficoltà durante e al termine della gestazione.

Diretti dalla psichiatra Michele Okun, gli esperti americani hanno studiato 170 gestanti alla 20esima settimana di gravidanza, analizzando il loro sonno (qualità e quantità) e il funzionamento del loro sistema immunitario. È emerso che le gestanti che avevano disturbi del sonno presentavano anche uno stato infiammatorio alterato e che erano più a rischio complicanze, come il parto prematuro o la nascita di un bimbo sottopeso.

credit image by photosavvy via photopin cc