Il cinema si appresta a portare sulle scene autunnali e invernali del 2012 numerosi film destinati a divenire successi, tanta è l’attesa che, da mesi, si sta creando attorno a essi.

Il primo film in uscita al cinema a ridosso dell’autunno è Prometheus, il nuovo lungometraggio di Ridley Scott, il 14 settembre nelle sale italiane. L’opera si configura come il prequel di Alien e vanta nel cast Michael Fassbender, Noomi Rapace e Charlize Theron.

Galleria di immagini: Film autunno/inverno 2012

A novembre sarà finalmente la volta di Breaking Dawn – parte II, quarto e ultimo capitolo della saga di Twilight. Finalmente, tutte le fan della coppia Pattinson/Stewart potranno vedere il finale della storia d’amore fantasy che ha ammaliato milioni di adolescenti (e non solo) in tutto il mondo.

Dicembre, invece, è il mese per l’avvento di un’altra saga attesissima: Lo Hobbit, diretta da Peter Jackson. Da poco si è avuta la conferma che anche Lo Hobbit sarà una trilogia. Il 14 dicembre uscirà il primo film dal titolo Lo Hobbit: un viaggio inaspettato, prequel de Il Signore degli Anelli.

Gennaio sarà un mese particolarmente ricco: il 17 tornerà al cinema il ragazzaccio della New New Hollywood, Quentin Tarantino, con Django Unchained. La curiosità è tantissima: Tarantino stavolta si misura direttamente con un genere a lui molto caro e tutto italiano, quello degli spaghetti western. In particolare, il regista sembra rifarsi direttamente al famosissimo Django diretto da Corbucci e interpretato da Franco Nero.

Il giorno dopo di Tarantino, Tim Burton comparirà sugli schermi italiani con il remake di Frankenweenie, film in stop motion rigirato dal regista a ventotto anni di distanza: stavolta Burton ha la possibilità di dar vita al suo progetto originale.

Per quanto riguarda le produzioni italiane, tra settembre e dicembre 2012 ci troviamo di fronte a cospicue uscite: si parte, tra poco più di un mese, con il film di Bellocchio, Bella Addormentata, al centro di numerose polemiche poiché l’opera si ispira alla vicenda di Eluana Englaro; a fine settembre, potremo vedere Reality, il film di Garrone applaudito a Cannes; a ottobre, Bernardo Bertolucci sarà al cinema con il suo ultimo film, Io e te, tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti.

A novembre, invece, vedremo il nuovo film da regista di Sergio Castellitto, Venuto al mondo, anche questo, come Non ti muovere, tratto dall’omonimo romanzo di Margareth Mazzantini. A dicembre, infine, in pieno clima da cinepanettoni, usciranno Tutto tutto niente niente, il nuovo film di Albanese anche qui nei panni di Cetto La Qualunque, e il secondo film dedicato a I soliti Idioti.