Se la vostra professione è l’insegnamento, avete diverse possibilità di trovare un lavoro estivo. Con le scuole chiuse per la stagione calda il mestiere dell’insegnante non deve per forza prendersi una pausa, ma ci sono varie opportunità per svolgere la professione anche nei mesi più caldi dell’anno.

Esistono infatti numerosi lavori estivi per chi si dedica all’insegnamento. Mentre gli studenti si godono tre mesi di pausa, per maestri e professori ci sono numerose opportunità per continuare a lavorare per ottenere qualche guadagno extra mentre le scuole sono chiuse. Vediamo quali sono le offerte più interessanti a disposizione.

Una possibilità è quella di insegnare all’estero: se conoscete qualche lingua straniera, potete cercare qualche impiego nelle scuole estere, oppure potete fare qualche esperienza come tutor nelle vacanze studio. In questo caso, la lingua prediletta resta sempre l’inglese e le mete preferite sono gli Stati Uniti e soprattutto l’Inghilterra.

Un’altra occasione arriva dai centri estivi; oltre a buone capacità di insegnamento, dovrete però avere anche un’attitudine da leader e buone capacità di coordinamento, oltre che prendervi la responsabilità di tenere sotto controllo un gruppo di giovani. Nonostante il grande impegno richiesto, queste professioni sono generalmente ben retribuite e inoltre consentono di viaggiare e vedere nuovi luoghi. E poi ancora ci sono le scuole estive, che in genere offrono contratti analoghi a quelli della stagione regolare, solo della durata di tre mesi.

L’estate è inoltre il periodo perfetto per proporvi per dare lezioni private a figli di amici, colleghi, parenti, oppure studenti con il debito formativo da recuperare a settembre. Potete quindi offrirvi anche come tutor personali per preparare gli studenti ai test di ammissione universitari che si tengono tra settembre e ottobre. Lavorando come freelance, avrete il vantaggio di gestire le ore e gli impegni lavorativi come più preferirete e questo è un vantaggio non da poco, soprattutto nel periodo estivo; dare lezioni private vi consentirà inoltre di fornire le vostre conoscenze nei campi in cui siete più ferrate, dall’inglese alle competenze informatiche.

Infine, un’opportunità interessante di insegnamento nei mesi estivi è quella di lavorare all’aperto. Se siete stufe di insegnare in una classe al chiuso, potete proporvi anche per dei corsi all’aria aperta, l’ideale in questo periodo.

Fonte: CareerRealism