Si può perdere peso dormendo e ci sono dei trucchi per raggiungere l’obiettivo. A dirlo sono fior fiore di ricerche, che mettono ancora una volta in luce quanto le cose più semplici siano anche le più efficaci. È inutile dire che questa notizia potrebbe rendere felici soprattutto le persone pigre, che non amano frequentare le palestre e non hanno alcuna intenzione di mettersi a dieta ferrea.

Tra l’altro pare che, durante il sonno, si arrivi a perdere fino al 55 per cento del peso e questo cambiando solo qualche abitudine della vostra quotidianità. Vi sveliamo quali.

  • Mangiare pollo o tacchino. Se mangerete più carne, preferibilmente bianca (in particolare di pollo e tacchino), dormirete di più: contiene infatti il triptofano, un aminoacido dall’effetto soporifero. Se quindi le ore di sonno aumenteranno (arrivando almeno fino alle canoniche 7-8) sarà anche più facile dimagrire.
  • Puntare sulle proteine. Nel caso non foste delle grandi amanti della carne, cercate comunque di puntare sulle proteine nei vostri pasti serali perché vi aiuterà a velocizzare il vostro metabolismo e a bruciare più calorie. Quindi largo a cereali e legumi.
  • Abbandonare presto la cucina. I famosi spuntini notturni non fanno per nulla bene, perché le calorie assunte ad ora tarda non si bruciano tanto facilmente. Il consiglio è quindi quello di evitarli e, anzi, di abbandonare la cucina (e le sue tentazioni) presto.
  • Abbassare la temperatura della casa. Speriamo che non siate freddolose, perché a quanto pare dormire a temperature più basse aiuta non solo a dimagrire, ma anche ad avere il ventre piatto.
  • Dormire il più possibile al buio. Quando vi addormentate assicuratevi che non ci siano spie luminose in giro, perché il rischio è che interrompano il vostro sonno, con conseguenze negative sul vostro peso.
  • Evitare il rosso, il giallo e il blu in casa. Ci sono dei colori che stimolano l’appetito. Quali? Il rosso, il giallo e il blu. Inutile dirvi che sarebbe meglio evitarli nella vostra casa, soprattutto nella camera da letto, per evitare di avere voglie di cibo notturne.
  • Profumare l’aria. Persino i profumi possono aiutarci a perdere peso mentre dormiamo. Secondo alcune ricerche ad avere questo effetto è soprattutto la menta, dopo la quale arrivano i profumi di vaniglia, mela verde e persino banana. Pare che facciano venire l’acquolina in bocca e bloccare l’appetito.
  • Togliete gli apparecchi elettrici dalla vostra camera. Probabilmente l’avrete già sentito dire, ma considerando la passione che molte di voi hanno per gli apparecchi elettronici sarebbe meglio ribadirlo: fanno male, in quanto stimolano la vostra attenzione e disturbano il sonno.