Come abbiamo visto, l’autunno è una stagione ricca di frutta zuccherina e piena di energia: uva, fichi e castagne sono ottimi da gustare da soli ma possono anche diventare squisiti ingredienti per preparare gustosi dolci fatti in casa.

I fichi, per esempio, possono essere l’ingrediente protagonista di una ciambella, dolce rustico e molto facile da preparare, perfetto da gustare a colazione oppure a merenda. Vi serviranno circa 200 grammi di fichi sminuzzati e 200 grammi di mandorle tritate, che andrete ad aggiungere all’impasto tradizionale della ciambella. Come decorazione, potete tagliare delle fettine di fico e guarnire la superficie della torta appena prima di metterla in forno.

Di grande impatto visivo sono i fichi caramellati con il gelato. Prepararli è molto semplice, basterà bagnare i fichi, passarlo nello zucchero e farli caramellare in forno. Una volta pronti, saranno ottimi tagliati e metà e riempiti di gelato.

Idea divertente per i {#bambini} è quella dei lecca-lecca di castagne, semplici e veloci da preparare. Vi basterà impastare del purè di castagne a dei biscotti sbriciolati e un pizzico di burro, dando forma a tante piccole palline che metterete in frigo a riposare dopo aver conficcato al loro interno un bastoncino di legno o plastica. Una volta indurite, vi basterà immergerle nel cioccolato liquido e lasciarle nuovamente raffreddare, per una merenda dolce e golosa.

Con le castagne potete preparare una variazione del classico salame di cioccolato, riempiendo il pan di spagna di un ripieno a base di panna, purè di castagne e zucchero. Per gli amanti delle creme da accompagnare a biscotti e dolci secchi, le castagne sono un ottimo ingrediente. Preparare la crema di castagne richiede un po’ di tempo, perché dovrete prima farle lessare con il guscio in acqua, sbucciarle una volta fredde togliendo anche la pellicina interna e infine metterle a bollire con del latte. Assorbito il latte, dovrete accorpare la crema a dello zucchero a velo e passarla al mixer.

Con l’uva potete preparare una variazione del Clafoutis, il tipico dolce francese a base di ciliegie. In questo caso dovrete preparare un impasto da torta a base di farina, uova, lievito, rum, burro, latte, sale e 500 grammi di uva. Parte degli acini, una volta tagliati in due, verranno aggiunti all’impasto, mentre i restanti potrete utilizzarli per guarnire la parte superiore del dolce.

Con l’uva sultanina si possono invece preparare degli ottimi biscotti rustici, semplicemente aggiungendo all’impasto l’uva dopo averla messa in ammollo per circa mezz’ora. Aggiungeranno un tocco croccante e piacevolmente acidulo ai vostri biscotti.