Educazione ferrea per i figli di Victoria e David Beckham. Anche se la disponibilità economica della coppia avrebbe potuto consentire il lusso più sfrenato ai piccoli di famiglia, i genitori hanno cercato di insegnare loro il valore del denaro, spronandoli a lavorare per ottenere la loro autonomia.

Sotto questo consiglio il figlio sedicenne Brooklyn Beckham negli ultimi due anni avrebbe lavorato addirittura come lavapiatti in un bar vicino casa e mamma Victoria si dichiara soddisfatta del risultato ottenuto:

“Io e David abbiamo voluto che i nostri figli sviluppassero una forte etica del lavoro. Brooklyn ha lavato i piatti negli ultimi due anni in un bar vicino casa. Un impegno che ha sempre preso sul serio”.

La signora Beckham è quindi molto orgogliosa dell’educazione che lei e David stanno impartendo ai ragazzi:

“È incredibile, ma sono tutti dei bravi ragazzi. Si impegnano, lavorano sodo a scuola, sono divertenti. Sono davvero felice. Io e il padre lavoriamo molto, ma allo stesso tempo siamo molto presenti. Penso che sia importante che i ragazzi siano attenti nei confronti del lavoro e che cerchino di aiutare le altre persone”.

Qualche vizio è concesso solo all’ultima arrivata in famiglia, la piccola Harper Seven, la più coccolata dal papà:

“È la cocca di papà ma, in fondo, è un vero maschiaccio. Ama indossare vestitini eleganti, ma alla fine quello che preferisce è mettersi le scarpe da calcio e correre in giardino con i suoi fratelli”.