Un lavoro di ufficio, con una scrivania attrezzata di tutte le ultime tecnologie, una sedia comoda e, possibilmente, a pochi passi da casa, è il sogno di molti, tuttavia non sembra essere la soluzione ideale per preservare la salute. Secondo uno studio, infatti, un lavoro sedentario accorcia la vita.

Stare troppe ore chini su un tavolo, magari a battere sulla tastiera e con gli occhi fissi sul monitor nuoce alla salute. Chi svolge un impiego sedentario per circa 11 ore al giorno ha il 40 per cento di probabilità in più di morire prima di chi, invece, passa solo 4 ore al giorno da seduto.

La ricerca che ha portato a questo preoccupante risultato è stata svolta presso l’Università di Sydney, prendendo in esame oltre 200 mila individui adulti dai 45 anni in su e monitorando le loro abitudini tra il 2006 e il 2008: indipendentemente dallo stato di salute generale, dall’essere in sovrappeso, avere il vizio del fumo o altre abitudini potenzialmente pericolose per il benessere personale, chi lavora stando fermo per la maggior parte della giornata ha il medesimo rischio di peggiorare le sue condizioni fisiche, anche se svolge attività sportiva dopo l’orario di lavoro.

Lo studio, pubblicato su Archives of Internal Medicine, illustra come un lavoro sedentario possa nuocere alla salute agendo negativamente sui vasi sanguigni e modificando il metabolismo rendendolo meno efficace per bruciare i grassi, che quindi possono aumentare i loro livelli nel sangue rendendo l’organismo più a rischio di problemi cardiaci.

«Stando in piedi o camminando, i muscoli delle gambe lavorano costantemente per smaltire il glucosio e i grassi nel flusso sanguigno. Da seduti questo non avviene perché i muscoli non sono attivi.»

Cosa si può fare per ridurre i rischi? Sono gli stessi studiosi a suggerire alcuni semplici strategie per mantenersi attivi anche nelle giornate più ricche di impegni. Un ottimo consiglio è quello di interrompere a intervalli regolari l’attività lavorativa sedentaria, cercando di fare un po’di movimento anche attraverso una semplice camminata: piccoli trucchi utili per salvaguardare la salute, inoltre, possono essere bere molta acqua, alzarsi in piedi per parlare al telefono o assistere alle riunioni, e cercare il più possibile di sgranchirsi le gambe evitando lunghi periodi di immobilità.