Dopo una settimana i concorrenti de “L’Isola dei Fanosi” sono felici dell’assenza di Busi, ma sotto sotto anche loro sentiranno la sua mancanza. A volte era pesante, ripetitivo e fuori luogo, ma come sempre lo scrittore riusciva a dare quel tocco di vita che oggi sembra mancare tra i naufraghi.

Ennesima puntata, ennesima eliminazione: esce nuovamente una famosa, Claudia Galanti, e la rivolta dei non famosi continua la sua galoppata. In seguito al forzato abbandono per motivi di salute di Luca Ward e all’uscita di Aldo Busi, arriva un nuovo vip, anche se il nuovo concorrente più che famoso italiano si può definire come un famoso straniero: Domenico Nesci sbarca sull’isola come naufrago, vanta di aver avuto fino a 100 ragazze lo scorso anno e di aver partecipato ad un famoso reality statunitense.

Tanti colpi di scena durante la serata, stavolta non solo per colpa di Busi. Annullati i risultati della prova settimanale, poiché Federico in realtà avrebbe agevolato Nina, facendole vincere l’attribuzione di leader. Così si rifà nuovamente la prova, stavolta si chiamerà “La spada nella boccia“: vince la collana di leader chi trova la spada più lunga. Il destino vuole che proprio Federico trovi la spada più lunga, diventando il nuovo leader della settimana.

Sarà, infatti l’ex tronista a mandare direttamente in nomination il non famoso Dario contro Roberto, già nominato dal resto del gruppo. A proposito di Federico, l’ex tronista ritorna single e lascia in diretta la fidanzata Pamela Compagnucci, coppia che si era formata all’interno degli studi di “Uomini e donne”. Federico inizia un lungo discorso spiegando alla sua fidanzata, ormai ex, che durante la sua permanenza sull’isola ha capito che le vuole molto bene, ma che non la ama più. E scatta l’ira di Pamela: Simona Ventura la incita a calmarsi, dicendole di apprezzare la sincerità del giovane.

Denis Dallan sembra alquanto dispiaciuto della fresca eliminazione voluta dal televoto della Galanti; Federico, invece, si prepara a una settimana da marpione: non essendo più legato sentimentalmente può seguire il suo istinto maschile.