La sua scomparsa non è ancora stata del tutto metabolizzata dai suoi numerosi fan e “seguaci”, che già si susseguono le voci non solo su un suo libro biografico, in uscita tra un paio di settimane, ma anche riguardo a un film sulla sua vita. La Sony ha infatti acquistato i diritti per una pellicola cinematografica che racconterà la vita di Steve Jobs.

Galleria di immagini: Steve Jobs

La biografia del cofondatore di Apple, scritta da Walter Isaacson, diventerà quindi un film e farà luce sulla sua vita personale che è sempre stata lontana dai riflettori dei media. L’uscita del libro, basata su oltre 40 interviste tra l’autore e Jobs, i suoi amici, colleghi, rivali e parenti, sarebbe dovuta essere pubblicata nel 2012, ma in seguito alla scomparsa del geniale imprenditore arriverà nelle librerie a fine mese.

La trasposizione filmica del libro sarà prodotta da Sony Pictures, che già si è occupata della produzione di “The Social Network”, il film sulla vita dell’altro genio dei computer Mark Zuckerberg (il cofondatore di Facebook), plurinominato agli ultimi premi Oscar.

Quella su Steve Jobs si preannuncia quindi già fin da ora come una delle pellicole più attese della prossima annata cinematografica e tra poco scommettiamo si aprirà un’accesa battaglia per firmare la regia e per apparire nel cast. In un docudrama prodotto per la televisione americana nel 1999 e intitolato “I pirati di Silicon Valley”, l’imprenditore era stato interpretato da Noah Wyle (E.R., Falling Skies). Voi quale attore vedreste bene nei panni di Jobs?

Fonte: Deadline