Quando sta per arrivare il Natale, giunge finalmente anche il momento migliore in cui i bambini possono dar sfogo a tutta la loro creatività, coinvolgendoli nei classici lavoretti che si preparano in vista delle festività natalizie. Che si tratti di decorazioni da appendere, di pupazzetti per il presepe, di ornamenti per l’albero di Natale o di dolcetti fatti in cucina, ogni lavoretto di Natale può trasformarsi nell’occasione giusta per passare del tempo, qualitativamente importante, insieme ai figli.

Ecco dunque una serie di suggerimenti per creare dei lavoretti di Natale, tutti di facile realizzazione, che i bambini si divertiranno molto a realizzare con le proprie mani, facendosi aiutare da un adulto.

1. Candelina di cartoncino con molletta: prendete un cartoncino di colore rosso e ricavatene due striscette, incollate in modo che vadano a formare un angolo retto e poi piegatele per ottenere quella che potrebbe sembrare una fisarmonica. L’ultima piegatura va fissata alla precedente con un po’ di colla. Da un cartoncino giallo ritagliate una figura a forma di fiamma, non dimenticando di lasciare delle linguette alla base di essa, che poi andrete ad incollare in cima alla “fisarmonica”. Sulla base opposta incollerete invece un pezzo di cartoncino verde, tagliato a forma circolare. Lo stesso cartoncino verde dovrà poi essere incollato sulla molletta.

2. Biglietto natalizio con albero: prendete un cartoncino verde e ricavatene 4 strisce di spessore crescente (2, 3, 4 e 5 centimetri) e poi piegatele a fisarmonica. Incollate le quattro fisarmoniche ottenute su un cartoncino rosso, mettendo la più stretta in alto e la più larga in basso. In alto aggiungete poi una stella fatta con del cartoncino giallo.

3. Coroncina di candele: ritagliate una striscia di cartoncino verde, lunga abbastanza affinché, una volta chiusa a forma di cerchio, possa reggersi sulla testa del bambino. Tagliate poi una serie di cartoncini bianchi a forma rettangolare (le candele) e poi con del cartoncino giallo disegnate le fiamme delle candele. Incollate la base dei cartoncini bianchi rettangolare all’interno del cartoncino verde chiuso a forma di cerchio.

4. Pallina di carta per l’albero di Natale: su un cartoncino tracciate la forma di un cerchio con un goniometro, tracciate i diametri e poi con il compasso tracciate al suo interno un cerchio di massimo 4 centimetri. Disegnate un triangolo all’interno di questo secondo cerchio e poi ritagliatelo (ne occorrono venti). Piegate ai lati del triangolo e incollate fino ad ottenere una striscia di 10 cerchi. Le ali che si trovano alle estremità vanno chiuse ad anello. Con gli altri 10 cerchi vanno creati dei cappelli (utilizzano per ognuno di loro una serie di 5 cerchi) seguendo il metodo precedente. Infine incollateli alle estremità della striscia composta dai 10 cerchi.

5. Pupazzi di neve con vasi da fiore: prendete dei piccoli vasetti, colorateli di bianco (con i colori a tempera), disegnate occhi, naso a carota e bocca e poi applicate in cima al vasetto un berretto di lana.

6. Albero di Natale con le pigne: prendete una pigna, inseritela all’interno di una vasetto, con la punta rivolta verso l’alto. Dipingetela di verde, spruzzate del glitter bianco e poi applicate delle palline colorate.

7. Biscottini natalizi: potete preparare dei biscotti a forma di stellina, pupazzo di neve, Babbo Natale oppure a forma di animaletti. Una volta pronti potete incartarli nella stagnola, applicare un nastrino e utilizzarli come decorazione per l’albero di Natale. Potete creare i dolcetti con le formine natalizie anche utilizzando solo del cioccolato.

8. Bastone di Natale in feltro: disegnate con la matita un modello di bastone natalizio nel feltro bianco. Quest’ultimo va doppiato, in modo che possiate ricavarne due pezzi uguali. Tagliate il feltro, unite i pezzi ricavati e cuciteli ai bordi con del filo rosso. Quando siete arrivati a cucinare a metà, riempite il bastone con dell’altro cotone e poi terminate il lavoro di cucito. Ritagliate una striscia di feltro rosso e cucitela attorno al bastone con del filo bianco.

9. La renna di Babbo Natale: prendete un cucchiaio di legno e incollate degli occhietti movibili al centro. Con un cartoncino rosso disegnate un cerchietto (il naso) e le corna (che ritaglierete e incollerete sulla testa). Con un pennarello nero potete disegnare infine la bocca.

10. Vasetti campanelle segnaposto: prendete dei piccoli vasetti e colorate di rosso oppure di verde (utilizzando colori a tempera). A questo punto potete procedere attaccando su di essi adesivi con personaggi e figure tipiche del Natale. Alla fine non dimenticate di scrivere con un pennarello nero, e su ognuno di essi, il nome della persona che sederà a tavola.

Foto: Baby trying to smear mothers nose with flour while making christmas cookies – Shutterstock