In un mondo dominato dalla fotografia digitale, in cui tutti, imbracciando una fotocamera automatica, possono diventare fotografi per un giorno, Leica è una delle poche marche che basano ancora i propri prodotti sull’artigianalità e sulla bellezza estetica di oggetti dal gusto un po’ retrò.

Nasce da tutto ciò la collaborazione dell’azienda tedesca con Hermès, che oggi si arricchisce di un nuovo capitolo.

Dopo la Leica MP Edition Hermès lanciata nel 2003, sta per essere commercializzata una nuova macchina fotografica, la Leica M7 Hermès edition.

Si tratta di un oggetto che utilizza la vecchia cara pellicola 35 mm, e per questo motivo farà gola ai veri appassionati di fotografia.

La Leica M7 Hermes edition verrà prodotta in edizione limitata in soli 200 esemplari, dei quali 100 in tonalità arancio e 100 in un verde definito “etoupe”. Le finiture saranno in metallo e in argento cromato, e il celeberrimo logo rosso Leica sarà abbandonato per non rovinare l’estetica delle due versioni e per preservare l’armonia delle colorazioni della pelle.

Ogni pezzo sarà numerato e costerà 14.265 dollari.

Come ha sottolineato Leica UK:

La Leica M7 Hermès Edition ha una seie di caratteristiche diverse rispetto al modello standard LEICA M7. Tra queste ci sono accessori come una tracolla in pelle, realizzata a mano da Atelier Hermès per abbinarsi al colore di ogni telecamera, fornisce il tocco finale. Ogni set viene consegnato in un box rivestito con lino e seta.