Si sconsiglia la lettura a coloro che non sopportano gli spoiler: tra i nuovi e misteriosi personaggi della sesta serie di Lost chi ha davvero colpito il pubblico è Dogen, il capo degli “Altri” al Tempio sull’isola.

Il nuovo personaggio è interpretato dall’attore Hiroyuki Sanada, il quale è stato più volte intervistato sulla rete.

L’attore di origine giapponese ha rivelato ai fan di non aver mai visto la serie televisiva Lost prima che gli fosse proposto il ruolo di Dogen. Quando è stato contattato dai produttori della serie televisiva si è trovato spaesato e stupito: non aveva mai lavorato in una serie TV.

Durante il colloquio con Damon Lindelof e Carlton Cuse, Sanada ha accettato dopo aver posto moltissime domande per capire come dovesse essere il personaggio e quale fosse la sua storia.

Mentre aspettava la consegna della sceneggiatura, il nuovo acquisto di “Lost” ha impiegato un mese e mezzo per guardare ogni puntata della serie allo scopo di inserirsi al meglio nel meccanismo dell’ultima stagione.

Dogen, a detta dell’attore stesso, conosce moltissimi segreti e non è facile interpretarlo considerando l’alta qualità dello spettacolo seguito in tutto il mondo. Anche in Giappone, infatti, la serie TV sta riscuotendo molto successo.

Sul suo personaggio, l’attore Hiroyuki Sanada si sbilancia rivelando che Dogen è cresciuto in Giappone ed è arrivato sull’isola col compito di studiarla, restandoci per circa 20 anni.

In molte delle scene già girate, Sanada ha lavorato con Matthew Fox e Naveen Andrews: ha rivelato, infatti, che Jack e Sayid sono due personaggi davvero fondamentali per Dogen, ma solo al termine della serie sarà rivelato il perché.