In occasione della Settimana della Moda di Milano la Camera Nazionale della moda intende sottolineare la grande importanza di una nuova concezione della moda che sia orientata alla Settimana della Moda di Milano.

Per questo è stato presentato il Manifesto della sostenibilità per la moda italiana, un decalogo rivolto alle aziende che operano in questo campo e che hanno portato la moda italiana all’eccellenza per la quale siamo conosciuti nel mondo intero.

Il Manifesto della sostenibilità per la moda italiana è articolato in dieci punti in cui la Camera Nazionale della Moda intende dare:

uno strumento in grado di guidare le imprese italiane a cogliere le opportunità offerte da una maggiore attenzione agli aspetti ambientali e sociali e, al contempo, assistere le imprese stesse a gestire al meglio i rischi di reputazione e i rischi operativi.

I 10 punti Manifesto della sostenibilità per la moda italiana toccano tutto ciò che riguarda questo mondo, dalla concezione del modello, alla sua fattura, fino alla vendita.

Si parla quindi di design, di scelta delle materie prime, della lavorazione e della produzione, della distribuzione, del marketing e vendita, dei sistemi di gestione, della moda all’interno del sistema Paese, di etica d’impresa, di trasparenza, di educazione e promozione di tutto ciò che nel manifesto è contenuto.