Mario Monti ieri sera è stato ospite al programma di Daria Bignardi, Le invasioni barbariche. L’attuale Premier uscente ha cercato nel corso dell’intervista di mostrare il suo lato simpatico, ha affrontato vari argomenti e parlato di diversi personaggi, da Silvio Berlusconi a Mario Balotelli. Lo si è visto in una veste inedita, tra un sorso di birra e l’adozione di un simpatico cagnolino.

=> Leggi delle intenzioni di Mario Monti come Premier

Galleria di immagini: Mario Monti a Seoul

Mario Monti, ospite ieri sera a Le invasioni barbariche su La7, ha parlato con Daria Bignardi riguardo a Berlusconi e al suo impegno di restituire l’Imu sulla prima casa:

«È bello che Berlusconi senta questo imperativo categorico dentro, e la motivazione è nobile, ma se lui diventasse presidente del consiglio, e non lo credo, gli suggerirei di conservare il suo nome illustre e di non fare quel gesto che sembra di generosità ma poi creerebbe problemi di finanza. E poi dopo due anni dovrebbero cercare un altro professore…»

Monti ha inoltre commentato la sua nuova pubblicità lanciata su YouTube:

«Il mio spot è post-berlusconiano? Beh, ci sta. Significa che Berlusconi è il passato.»

=> Leggi di Lana Del Rey a Le invasioni barbariche

Daria Bignardi ha poi toccato l’argomento del matrimonio tra le coppie gay, con Monti che ha dichiarato:

«Io sono per un rafforzamento dei diritti civili delle coppie omosessuali.»

Mario Monti ha poi inoltre ricordato che è milanista e ha apprezzato l’acquisto di Mario Balotelli:

«Sono un po’ geloso di uno che si chiama Supermario.»

Monti non ha però superato il test di cultura generale e attualità della Bignardi, dimostrando di non conoscere il programma TV Masterchef né il best-seller letterario Cinquanta sfumature di grigio, oltre ad aver sbagliato la data di inizio del Festival di Sanremo. Nel finale, Geppi Cucciari ha preso ironicamente in giro Mario Monti e Daria Bignardi:

«Siete carini voi due insieme, siete uguali alle gemelline di Shining

Fonte: Giornalettismo