State per sposarvi e la scelta tra Comune e Chiesa vi pare limitante? Vorreste qualcosa di originale e avventuroso ma al tempo stesso che sprizzi lusso da tutti pori? Bene, se siete disposti ad aspettare ancora tre anni potreste vivere un’esperienza indimenticabile. Dal 2011, infatti, sarà possibile celebrare il matrimonio a bordo della Rocketplane XP, una vera e propria navicella spaziale.

L’organizzatore di matrimoni First Advantage propone voli di circa un’ora, ad un’altitudine di 100 chilometri, in cui celebrare le nozze. Questa futuristica iniziativa è frutto della giapponese SpaceWedding (il sito è al momento solo in giapponese), che inizierà ad accettare prenotazioni a partire dal mese prossimo.

Ovviamente essere tra i primi terrestri a convolare a nozze in assenza di gravità e al di fuori del nostro pianeta avrà un prezzo elevato, 1,4 milioni di euro a coppia per la precisione. L’azienda tuttavia ci tiene a precisare che, inclusi nel prezzo, verranno offerti numerosi extra. Si avrà infatti diritto ad una serie di servizi annessi che renderanno ancor più speciale questa esperienza già di per sé unica.

Fanno parte del “pacchetto” i trasferimenti da e per la base di lancio, sistemazione in hotel, quattro giorni di allenamento e simulazioni, abiti idonei per sposarsi nello spazio (?), l’immancabile album fotografico e video della cerimonia e per finire la trasmissione in diretta di tutto l’evento per rendere partecipi gli invitati che, ovviamente, non sono ammessi a bordo.