Arrivano dalle passerelle della kermesse Milano Moda Donna appena terminata le tendenze da copiare, comprese quelle sulle scarpe must have per l’autunno inverno 2016-17.

Designer e creativi hanno dato vita ai modelli di cui non si potrà fare a meno, quelli che saranno i più copiati e daranno il La a uno stile unico che rappresenterà a pieno i trend del prossimo autunno.

Galleria di immagini: Le scarpe must have per l'autunno inverno 2016-17 da Milano Moda Donna

Ecco, allora, direttamente da Milano Moda Donna e dalle collezioni dei brand più significativi che hanno sfilato, 10 scarpe must have per l’autunno inverno 2016-17.

  1. Casadei: stivaletti con pelliccia. In pieno stile hippie, una treccia di visone multicolor rende glamour e folk gli stivaletti Rush, parte di una collezione che senza nostalgia riscopre l’estetica e la libertà degli anni Settanta.
  2. Santoni: alla Marlene Dietrich. Si ispira all’attrice, al suo glamour cinematografico, alla sua sensualità ambigua tra maschile e femminile la collezione Santoni, che dà vita, tra l’altro, a stringate da uomo o ai profili forati della brogue, ingigantiti, che ingabbiano il piede negli alti sandali. La palette, nemmeno a dirlo, è in bianco e nero, con accenni di blu e bordeaux anticati.
  3. Fratelli Rossetti: sognando dottor Zivago. Per la nuova presentazione della collezione donna, il brand si ispira alle atmosfere del dottor Zivago, con velluti e ricami che mirano a farci rivivere le atmosfere da sogno della Russia imperiale.
  4. Scervino: pitonate. Non possono mancare sandali e stivaletti pitonati: Ermanno Scervino propone la preziosa pelle anche per Mary Jane con inserti in plastica trasparente che conferiscono leggerezza e originalità al modello.
  5. Blumarine: t-bar con lacci. Dal romantico sapore retro, le scarpe t-bar sono declinate da Blumarine in velluto e aggiungendo un lungo laccio alla caviglia che aumenta la raffinatezza del modello.
  6. Antonio Grimadi: a tutto velluto. Per la collezione “Urban Seventies” Antonio Grimaldi trae ispirazione dalla transavanguardia italiana della seconda metà degli anni Settanta, in cui il ritorno alla manualità e all’utilizzo del colore diventano il contraltare ideale al concettualismo del decennio precedente. Mindress, cappe e longdress, must della collezione in cui prevalgono i colori metallici, il lamé, l’oro sfumato sul verde turchese, sono abbinati a sandali o stivali aderenti rigorosamente in velluto.
  7. Gucci: con applicazioni. Tra le tante proposte per l’autunno inverno 2016-17 di Gucci c’è un modello estremamente glamour, sofisticato, capace di esaltare anche un look basic: le t-bar con applicazione di strass, perle e tacco in pelle di pitone.
  8. Just Cavalli: a punta. Le punte, piacciano o no, sono uno dei grandi ritorni di stagione. Non si è lasciato sfuggire la tendenza Peter Dundas, mettendo ai piedi delle sue modelle dal look giovane, colorato e da rockstar, stivaletti laccati con lacci e senza, ma anche scarpe con lacci basse sempre a punta ma che richiamano gli stivali da cowboy nella lavorazione.
  9. Fendi: cuissard. Sono tra i modelli di stivali più trendy degli ultimi anni e, al contrario di ciò che si possa pensare, stanno bene a tutte, basta lasciare i flat alle più alte e slanciate: i cuissard di Fendi, poi, colorati e con volant e onde morbide romanticissime, sono opere di artigianato inarrivabili.
  10. Prada: sandali con i calzini. In tanti sulle passerelle di Milano Moda Donna hanno proposto per l’autunno inverno i sandali, ormai sdoganati dalla stagione più calda, e in particolar modo i sandali portati con i calzini, particolare che pochi anni fa poteva far rabbrividire più di una fashion addicted. Tra tutte, ironica e divertente, adatta alla sua donna viaggiatrice, la scelta di Prada, che sotto i sandali vuole spessi calzini di lana a rombi.