Il celebre marchio svizzero del lusso Philipp Plein ha trovato la propria musa ispiratrice per la collezione autunno-inverno 2010. Si tratta dell’affascinante attrice britannica Mischa Barton, consacrata al mondo dello spettacolo nel ruolo della bella e tormentata Marissa Cooper nelle serie TV americana “The OC“.

Lo stilista tedesco Philipp Plein, che nel 2008 era stato ispirato niente poco di meno che dalla venere nera Naomi Campbell, ha scelto di ritrarre Mischa in quattro foto diverse, destinate ad apparire sulle riviste di moda di tutto il mondo, e spiega le ragioni della scelta:

Philipp Plein è giovane, sexy, rock, ma di lusso. Siamo riusciti a combinare uno stile L.A. fresco e deciso con la tradizionale manifattura italiana e un gusto europeo. Per noi Mischa Barton era perfetta, è diventata un modello per milioni di ragazze e ha rappresentato lo stile di una nuova generazione. Oggi secondo me lei è molto autentica, ha fatto esperienze, è cresciuta e ha tutto ciò che serve per rappresentare un look di tendenza ma maturo di una vera donna.

Niente di più facile. La location della campagna è stata l’eterna Los Angeles, che ha accompagnato sempre Mischa nelle fotografie, ma più precisamente la James Goldstein Mansion, costruita dal famoso architetto John Lautner negli anni Sessanta sulla mitica collina di Hollywood.

La splendida Mischa Barton si è trasformata così, per qualche ora, in un’affascinante star del rock ‘n’ roll, sexy ma malinconica, con i capelli cotonati, un accentuato trucco nero sugli occhi ma con il resto del viso completamente struccato.

Philipp Plein continua dicendo:

In quanto ragazza giovane e bella sempre sotto i riflettori, i look naturalmente attirano inevitabilmente molta attenzione, Mischa Barton ha avuto molto successo e ha imparato a conviverci. Per me la grande sfida era mostrarla di nuovo come una diva, una “dea rock ‘n’ roll.

Ecco le prime immagini del servizio fotografico, dalle pagine di Blogosfere.