Le vacanze sono arrivate: agosto ha fatto capolino sui calendari delle scrivanie di tutte quelle persone che hanno atteso questo periodo da tutto l’anno. Ecco che allora la gente prepara le valigie con i capi più alla {#moda} per partire alla volta di destinazioni tropicali, calde, dove il mare li attende per regalare tutto il benessere che può trasmettere.

Ma cosa mettere in valigia? Molto spesso le compagnie aeree pongono un limite di peso ai bagagli e quindi si è sempre indecisi su cosa portare e cosa lasciare nell’armadio. Per questo motivo si scelgono abiti che possano andare bene per diverse occasioni e situazioni, in quanto “multi-tasking”: ecco quindi alcuni vestiti che sarebbe consigliabile avere sempre con sé, sempre con un occhio puntato alla moda del momento.

Un maxi dress è un abito che ha fatto molto scalpore l’estate scorsa, e la sua fama tuttavia non si è ancora esaurita; il suo successo è dato dal fatto di essere comodo, non costringendo il corpo in tessuti aderenti, ma permettendogli di respirare. Inoltre, è altamente pratico poichè può essere indossato durante il giorno per andare in spiaggia con un semplice paio di infradito, e anche alla sera, con un paio di sandali eleganti e qualche elemento in più che faccia la differenza.

Stessa cosa vale per il prendisole e per il kaftano; il primo è un abitino di media lunghezza, mentre il secondo è ancora più corto, ma tutti e due hanno la funzione di coprire il costume mentre si è in spiaggia. Entrambi possono essere indossati anche di sera; per esempio, il kaftano è perfetto sopra ad un paio di pantaloni lunghi o corti, quindi perché non provarlo.

Per quanto riguarda i pantaloni, è un’ottima scelta mettere in valigia un paio di pantaloni di lino. Comodi, leggeri, possono essere usati per la spiaggia oppure per serate alternative in riva al mare; si possono abbinare ad un top, anche questo scelto con cura prima della partenza. Non troppo elegante, non troppo sportivo, ci sono tantissime case di moda che durante l’estate creano top perfetti per diverse situazioni, per di più a un prezzo davvero irrisorio.

Due altri elementi importanti durante una vacanza sono il pareo e la pashmina. Il pareo viene spesso usato in spiaggia e può avere diversi usi: come copricostume se messo in vita, come vestito allacciato dietro al collo, come copritesta per ripararsi dai raggi del sole e molto altro. La pashmina più spesso viene utilizzata di sera, può essere utilizzata per ripararsi dalla brezza marina, per coprirsi o per stendersi in spiaggia di notte; insomma i suoi usi sono davvero molti e vari.

Tuttavia rimangono di fondamentale importanza gli accessori: senza di essi qualsiasi outfit rimane anonimo, soprattutto se si parla di abiti multi-tasking. Collane, bracciali, orecchini, {#borse} e anche {#scarpe} sono il fiore all’occhiello che permetteranno di completare il look.

Fonte: Suite 101