Cene, pranzi, veglioni: il periodo che va da Natale 2011 a Capodanno 2012 è ricchissimo di feste. Per affrontarle con stile è necessario scegliere accuratamente gli outfit più appropriati ma anche le acconciature da abbinare, ognuna secondo il proprio stile. Che si tratti di una coda di cavallo, di uno chignon o di onde, l’importante è che i capelli siano sempre perfetti durante tutta la giornata.

Galleria di immagini: Acconciature per Natale 2011

Un’acconciatura semplice ma molto chic è la coda di cavallo bassa e laterale; perfetta per chi ha i capelli lunghi, la coda acquista eleganza soprattutto se si lascia cadere qualche ciuffo, incorniciando il viso. Per chi invece è alla ricerca di un look sofisticato per {#Natale 2011} e {#Capodanno 2012}, come quello delle dive del cinema anni ’20, le onde retrò sono perfette. Il suggerimento? Lavorare i {#capelli} bagnati con una piccola quantità di mousse e procedere subito dopo con la piega, in modo da ottenere onde morbide e sensuali.

Chi non sa rinunciare ai capelli perfettamente lisci, può facilmente stirarli con una piastra, un grande classico che non tramonta mai, valorizzato dalla possibilità di trattare la chioma con prodotti capaci d’intensificarne la naturale luminosità. Per le amanti del raccolto uno chignon disordinato è la scelta ideale; per prima cosa sarà necessario dare volume alla chioma con dei grandi e morbidi bigodini o, più semplicemente, con un arricciacapelli. A questo punto basterà solo raccoglierli e voilà: ecco un’acconciatura perfetta per le feste.

Lo chignon alto è molto facile da realizzare ma è importante passare sui capelli dello shampoo secco: se la chioma è troppo setosa, infatti, il rischio è che si sciolga rovinando completamente la pettinatura. Chi dunque preferisce evitare a causa di capelli troppo lisci, optando però per mantenere i capelli sciolti può renderli mossi o semplicemente più corposi con alcuni tocchi di arricciacapelli, perfetti per una serata di festa tra amici.

Comoda ed elegante, la treccia laterale sta vivendo un periodo d’oro: tutte le celebrity sembra che non ne possano fare a meno. Per avere una pettinatura da star, una volta intrecciati i capelli, si può provare a usare la punta delle dita per tirate fuori qualche ciuffo di capelli: ecco in un attimo un aspetto glamour e non troppo compassato.

Se queste pettinature sono più adatte per capelli dalla lunghezza media o lunga, ovvero i più complessi da gestire, per le altre c’è sempre la possibilità di lavorare con i ferri, piastra o arricciacapelli che sia, in base ai gusti e alle esigenze. In particolare, estremamente in voga e piacevolmente vintage, è l’idea di riprodurre le acconciature tipiche dei primi anni del secolo scorso: onde, caschetti e riccioli morbidi sono all’ordine del giorno, raccolti da un fermaglio ricercato sulla tempia o lasciati sciolti ai lati del viso.