Il Natale è un momento di gioia e di serenità, ma non per tutti, in Italia la povertà ha raggiunto livelli record: ci sono oltre 4 milioni di famiglie le cui estreme condizioni economiche non consentiranno di festeggiare, costringendoli a rinunciare all’albero, ai regali, ai pranzi e ai cenoni. Così per le festività di quest’anno la Fondazione Turriziani – Onlus che nasce nel 2006 per opera di Don Fabrizio Turriziani Colonna, sacerdote di Frosinone da anni a servizio presso il Vicariato di Roma – ha lanciato la campagna anti-povertà “Dal Panettone al Pane”, sviluppata nel concept e pianificata su tutto il territorio nazionale dall’agenzia di comunicazione integrata Glam Group attraverso Hands for, il suo brand di comunicazione sociale.

L’obiettivo della campagna di Solidarietà è di sensibilizzare cittadini e istituzioni sul tema della povertà, stimolando la riflessione e spostando l’attenzione dal Panettone al pane, ovvero dal simbolo del Natale consumista all’alimento principale dell’alimentazione “povera”, un alimento di prima necessità purtroppo ancora mancante su troppe tavole.

Da anni la Fondazione Turriziani è impegnata nella lotta contro la povertà dando un aiuto concreto a tutte le famiglie più disagiate. Ne è un esempio il Centro di Distribuzione Alimentare di Frosinone che distribuisce mensilmente a centinaia di famiglie in difficoltà le derrate alimentari necessarie al sostentamento del nucleo familiare. Un aiuto pratico e quotidiano che rappresenta il cuore dell’impegno dell’Organizzazione.

Per maggiori informazioni e per contribuire vai al sito della Fondazione Turriziani.