Cosa c’è da sapere sul neonato e sulle neo mamme? Più cose di quanto potete immaginare. È giusto che vi prepariate se siete in dolce attesa o se la cicogna è arrivata da poco, perché la vostra vita sta per cambiare e state per iniziare l’avventura più bella che vi possa mai capitare.

Ecco quindi dieci cose che, secondo noi, dovreste sapere se avete un neonato in casa e siete neo mamme.

  1. È necessario essere preparate. Un tempo le donne affrontavano la maternità con naturalezza e, diciamolo, anche un po’ di inconsapevolezza. Oggi invece abbiamo corsi, libri e tantissimo materiale on-line che ci permette di entrare in questa nuova dimensione più preparate. Il consiglio è quindi quello di mettervi un po’ a studiare, perché non è un gioco da ragazzi (come in tanti vorrebbero farvi credere).
  2. È importante pensare positivo. I pensieri che vi frulleranno nella testa saranno tanti, ma voi fate in modo che siano il più possibile positivi: farà bene a voi, ma anche al bambino (sia dentro la pancia che una volta nato).
  3. Parlate al bambino. Tutti sono d’accordo nel dire che parlare al proprio bambino, fin da quando è nella pancia, è importante non solo per rafforzare il legame, ma anche per farlo crescere in maniera sana e serena.
  4. Sappiate che lo stress aumenterà. La gestione di un neonato non è facile, soprattutto se siete alle prime armi. È normale quindi sentirsi cariche di stress, tutte ci sono passate, quindi vi consigliamo di trovare qualcosa che sia in grado di calmare questo stato ansiogeno.
  5. I suoi ritmi diventeranno i vostri. Diventare madri significa anche mettere il proprio figlio al primo posto, pensare in primis alle sue necessità. Quest’ultime (dalla pappa al cambio pannolino) finiranno quindi per scandire le vostre giornate e voi dovrete lasciare da parte quei riti ed impegni quotidiani a cui siete da sempre abituate.
  6. Allattare al seno fa bene. Se siete fortunate e avete latte, cercate di nutrire naturalmente il vostro bambino. L’allattamento al seno, infatti, lo aiuterà a crescere sano e forte. Tra l’altro fa bene anche a voi: pare infatti che aiuti a prevenire il cancro.
  7. Dovrete chiedere spesso aiuto. Anche se vi considerate le regine dell’organizzazione, quelle pronte ad affrontare tutto senza grandi problemi, vi renderete conto che avere a che fare con un neonato cambia le cose, quindi vi troverete spesso a chiedere aiuto (soprattutto a chi ha più esperienza).
  8. Finirete, a volte, per dimenticare il vostro compagno. Una neo mamma finisce sempre per diventare bimbo-centrica, tutte le sue attenzioni ed energie sono dedicate a lui. Questo, a volte, potrebbe portarvi anche a mettere inconsapevolmente il vostro compagno da parte. Per evitare la situazione, cercate fin da subito di coinvolgerlo.
  9. Scegliete la dieta giusta. È normale sentirsi un po’ gonfie dopo una gravidanza, però il consiglio è quello di non creare traumi al vostro fisico, quindi niente diete drastiche e improvvisate. Cercate di mangiare sano e in maniera equilibrata, meglio se seguite dal medico.
  10. Ricominciare l’attività fisica con moderazione. Dopo il parto avrete sicuramente voglia di tornare in palestra o comunque riprendere quell’attività fisica che avevate interrotto. Anche in questo caso fatelo con la giusta moderazione e dopo esservi consultate con il medico.