Orlando Bloom, che tutti ormai associano alla saga de “I pirati dei Caraibi”, cambierà decisamente orizzonti cinematografici. Il giovane attore, infatti, reciterà in un film che non avrà nulla a che vedere con l’avventura, con i pirati e con la baldanza di Johnny Depp e che lo vedrà nel ruolo di un medico nel film “The Good Doctor”, ossia “Il bravo dottore”. Nella pellicola, l’attore sarà il protagonista, ossia un dottore serio e scrupoloso -ma un po’ frustrato- che cercherà di guadagnarsi la stima dei colleghi.

Nel film si parlerà anche dell’amicizia tra il dottore e un paziente diciottenne malato di reni, che spingerà il personaggio di Bloom a commettere una strana azione: curerà in maniera errata il ragazzo, pur di tenerlo con sé il più a lungo possibile. Una storia, per certi versi, inquietante, non c’è che dire.

Diretto da Lance Daly, “The Good Doctor”, oltre a Orlando Bloom, ha nel cast alcuni nomi importanti, tra cui Michael Pena, J.K. Simmons Rob Morrow e il primo ciak verrà battuto proprio in questi giorni