Il raffreddore è uno dei fastidi più odiati da tutti e si spera sempre di riuscire a scamparla; in gravidanza, a maggior ragione, sarebbe opportuno non averlo, dato che si cerca sempre di limitare l’assunzione di farmaci al minimo indispensabile.

Proprio per questa ragione, vi suggeriamo alcuni metodi alternativi, i rimedi naturali, per prendermi cura del vostro sgradito raffreddore. Un tempestivo intervento è fondamentale per far sì che il raffreddore non prenda il sopravvento.

Fate molta attenzione, in quanto quando si è in dolce attesa, anche i prodotti fitoterapici (erbe e piante) potrebbe non essere indicati; contattate sempre il vostro medico curante, così sarete più tranquille. Venendo ai rimedi naturali, eccone qualcuno:

  • un bel cucchiaio di miele, aggiunto alla vostra camomilla o a un bel bicchiere di latte caldo: lenisce, è un buon antibatterico e scalda l’interno del nostro corpo;
  • lo zenzero, aggiunto alle vostre tisane, tagliato a fettine, bollito per qualche minuto: bevete la vostra tisana con l’aggiunta di miele e limone spremuto

PREVENZIONE

Come si suol dire, “prevenire è meglio che curare”, vero? Ecco allora qualche semplice accorgimento per prevenire lo sgradevole raffreddore, soprattutto in gravidanza. Prendetevi cura di voi e del vostro futuro piccolo:

  • un kiwi ogni mattina, regolarizzando così anche il vostro intestino;
  • una spremuta d’arancia al giorno, come spuntino;
  • un limone al giorno, spremuto, diluito con acqua calda e con il miele, un vero e proprio fenomeno per la nostra difesa immunitaria;
  • riposarsi abbastanza;
  • prima di andare a dormire, bevete una buona tisana rilassante.

A cura di Jessica Di Giacomo

photo credit: ktpupp via photopin cc