Robert Pattinson, dal Comic-Con lo scorso giovedì, ha rilasciato un’intervista per Cosmopolitan ungherese dove ha inevitabilmente parlato della sua ragazza Kristen Stewart. E per una volta ha praticamente ammesso ufficialmente la loro relazione, per poi, ovviamente, farle molti complimenti.

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Kristen Stewart al Comic-Con 2012

Robert Pattinson e Kristen Stewart, dopo essere stati fotografati mentre si baciavano a Cannes, non dovrebbero più dimostrare ritrosia nell’ammettere la loro storia. Invece, quando si tratta di parlare con i media, continuano a mettere in scena il segreto di Pulcinella. Perciò l’ultima intervista che l’attore inglese ha rilasciato parlando della compagna crea qualche scompiglio.

Quando a Rob è stato chiesto direttamente se fosse più facile interpretare ruoli di coppia come in Breaking Dawn insieme alla propria ragazza nella vita reale Kristen, non si è sbilanciato ma nemmeno tirato indietro. Ha infatti risposto:

«Non significa niente. Ok, non fa male che ci piacciamo l’un l’altro. Ma ci sono volte in cui due attori si odiano e riescono comunque a lavorare insieme perfettamente. Quello che vedi sullo schermo spesso è completamente diverso dalla vita reale. Certo non è l’ideale odiarsi. Ma la tua relazione non c’entra.»

Rob ha evidentemente giocato a nascondere l’evidenza il più possibile. Tranne poi sdilinquirsi in complimenti per Kristen e parlarne come una persona che la conosce molto meglio di un semplice collega di set:

«Non è cambiata molto, è solo un po’ più vecchia. Ha sempre avuto la necessaria fiducia in sé, molta gente semplicemente non la vedeva all’inizio. L’unico cambiamento che ho notato è la moda. Quando ci siamo conosciuti la moda non era esattamente tra le sue priorità, non ne era proprio ossessionata, non era come se non potesse saltare la settimana della moda di Parigi. Perciò non me l’aspettavo.»

E si riferisce alla collaborazione con Balenciaga per cui è diventata testimonial del profumo Flora Botanica. Poi Rob va avanti e manifesta in pieno il suo amore per la ragazza:

«In questi giorni tutti parlano di quanto sia cambiata, ma io non credo sia cambiata affatto. Anche quando giravamo il primo episodio di Twilight litigava con la regista, i produttori e diceva loro esattamente quello che voleva fare. A 17 anni. Ha sempre avuto le palle.»

Se non è una dichiarazione d’amore questa…

Fonte: Cosmopolitan Ungherese, CelebGather