Come al solito quando Robert Pattinson non ha impegni di set, si lascia andare nell’aspetto e, abiti sempre sportivi a parte, torna alla sua amatissima barba lunga. Ma soprattutto è di pessimo umore, tanto da litigare, fin quasi a picchiare, un fotografo.

Secondo x17, ieri pomeriggio Rob era assolutamente di pessimo umore mentre usciva da un appuntamento con la sua agenzia, e non avrebbe fatto nulla per nasconderlo. Appena avvistato il fotografo, avrebbe persino cercato di colpire la macchina fotografica. Dice il paparazzo stesso:

Galleria di immagini: Robert Pattinson infuriato a Los Angeles

«Rob già sembrava di cattivo umore mentre lasciava l’agenzia ICM e quando mi ha visto ha perso il controllo. Io ero semplicemente lì in piedi, scattandogli foto, senza dire niente, non avvicinandomi troppo e lui ha perso la testa. Ha serrato i pugni ed era pronto a colpirmi, ma il suo amico gli ha detto di fermarsi e l’ha calmato.»

Che Rob si sia infuriato con un fotografo non è una cosa nuova, anche se certamente molto rara, e molto diversa dall’immagine cui ci ha abituato, da gentiluomo inglese, sempre cortese, soprattutto con i fan. Ma che abbia il viso inferocito è evidente dagli scatti di ieri.

Che sia stressato dalla mancanza di progetti futuri, ora che “The man from Uncle” è andato in fumo e su “Unbound Captives” circolano solo rumor, o dalla mancanza della sua compagna Kristen Stewart?

Fonte: X17