Sanremo 2012 ieri sera ci ha offerto una serata di grandi duetti e ospiti internazionali di prestigio come Patti Smith con i Marlene Kuntz e Brian May dei Queen. Certo, la serata si è come al solito dilungata a dismisura, però ci sono stati anche vari momenti musicalmente notevoli, cosa che dopo tante discussioni e polemiche extra-musicali non può che far piacere.

Galleria di immagini: Sanremo 2012 terza serata

Sanremo 2012 ha dedicato la serata intitolata “Viva l’Italia nel mondo” alla grande tradizione musicale nostrana del passato, con una serie di reinterpretazioni di brani composti da alcuni dei nostri più grandi autori, da Ennio Morricone a Nino Rota fino ad arrivare alla premiata accoppiata Battisti/Mogol. Ad aggiudicarsi il premio della critica per la miglior esibizione della serata sono stati i Marlene Kuntz con Patti Smith.

I Marlene Kuntz, rappresentanti della musica alternativa al Festival di quest’anno, hanno proposto “The World Became The World”, cover di Impressioni Di settembre della PFM insieme alla Smith, che alla fine si è guadagnata una merita standing ovation dell’Ariston grazie alla sua “Because The Night”.

Tra i super ospiti della serata si sono segnalati anche lo storico chitarrista dei Queen Brian May, che ha suonato per Irene Fornaciari, Shaggy che ha duettato con Chiara Civello, Macy Gray che ha composto un singolare trio insieme a Gigi D’Alessio e Loredana Berté e Goran Bregovic che ha accompagnato Samuele Bersani.

Di ottimo livello anche i duetti di Skye dei Morcheeba con Nina Zilli nella loro cover di “Grande grande grande” di Mina, del rapper inglese Professor Green che ha reso più hip-hop la “Vita spericolata” di Vasco insieme a Dolcenera e di Gary Go che ha duettato con Emma Marrone sulle note de “Il Paradiso” di Patty Pravo. L’emergente cantante danese Mads Langer ha cantato “Anema e core” insieme a Pierdavide Carone e Lucio Dalla, mentre Al Jarreau ha riletto le immortali note del tema d’amore del Padrino insieme ai Matia Bazar. Arisa ha rispolverato invece “Che sarà” dei Ricchi e Poveri in coppia con José Feliciano, lo spagnolo Sergio Dalma ha accompagnato Francesco Renga sulle note de “Il Mondo”, Noa ha proposto in un ottimo campano “Torna a Surriento” con Eugenio Finardi, mentre a chiudere la lunga serata di duetti ci ha pensato la cantante jazz Sarah Janes Morris insieme a Noemi.

Avete seguito la serata di ieri del Festival di Sanremo? Quale esibizione vi ha emozionato di più?

Fonte: Il Messaggero