Conto alla rovescia per la prima serata del Festival di Sanremo 2018 targato Claudio Baglioni.

La presenza di Laura Pausini, attesa come super ospite di stasera, slitta ufficialmente a sabato, mentre restano confermati i nomi trapelati gli scorsi giorni, a partire da Fiorello (scoprite qui tutte le donne ospiti del Festival).

A sfidarsi durante questo primo appuntamento della kermesse saranno i 20 campioni in gara: come già annunciato da Claudio Baglioni non ci sarà un’eliminazione ma solo una classifica che permetterà agli artisti di avere un primo approccio sull’indice di gradimento dei pezzi presentati.

A decretare la classifica dei brani un meccanismo che terrà conto per il 40 per cento del televoto, per il 30 per cento della giuria della sala stampa e per il 30 per cento della giuria demoscopica.

Topic trend sui social si conferma anche l’hashtag #iosonoqui contro la violenza sulle donne, lanciato ieri dal sindaco di Sanremo e raccolto con entusiasmo da Michelle Hunziker.

Dagli ospiti alla scaletta dei 20 cantanti in gara, fino ai duetti che renderanno omaggio alla grande musica italiana, ecco tutto quello che ci aspetta nella prima serata del Festival di Sanremo 2018.

Sanremo 2018: la prima serata. I conduttori

Nella prima serata accanto al Capitano Claudio Baglioni saliranno sul palco, come ormai è noto, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. Baglioni, a Sanremo nella doppia veste di presentatore e direttore artistico, si esibirà sul palco duettando con gli ospiti in programma e rendendo omaggio ai grandi nomi della musica italiana. Non mancheranno anche momenti in cui proporrà, affiancato dagli ospiti, inedite interpretazioni dei suoi brani storici.

Annunciato il duetto con Gianni Morandi, già suo compagno d’avventura nel tour Capitani Coraggiosi, che con Claudio Baglioni renderà omaggio a Luis Bacalov, scomparso lo scorso novembre.

Alla bella Michelle Hunziker spetterà invece il compito di portare sul palco di Sanremo l’eleganza dell’haute couture Made in Italy, come già trapelato dalle prime indiscrezioni sui suoi outfit sanremesi: nella prima serata Michelle vestirà Armani Privè.

Cresce l’attesa e la curiosità anche per quello che sarà il ruolo di Pierfrancesco Favino sul palco dell’Ariston: l’attore romano, durante la conferenza stampa di presentazione di ieri, ha infatti dichiarato di essere elettrizzato da questa esperienza sanremese, ma ancora non sappiamo se si limiterà a presentare i campioni in gara o se lo vedremo invece cimentarsi in altro tipo di performance.

Michelle Hunziker al Festival di Sanremo 2007 (Photo by Giuseppe Cacace/Getty Images)

Sanremo 2018: la prima serata. Gli ospiti

Durante la conferenza stampa di oggi, sono stati ufficialmente resi noti i nomi degli ospiti che apriranno la sessantottesima edizione della kermesse. come accennato slitta a sabato sera l’esibizione di Laura Pausini, colpita da una laringite, mentre si conferma la presenza di Fiorello, sulla cui performance però aleggia ancora un velo di mistero: non si sa ancora infatti se il grande mattatore farà, come ha dichiarato di volere, lo scalda-pubblico aprendo la manifestazione canora o se invece salirà sul palco dell’Ariston a metà serata, nel vivo cioè dello spettacolo.

Gli altri ospiti confermati sono il già citato Gianni Morandi che duetterà con Baglioni, Tommaso Paradiso dei The Giornalisti che si esibirà con lo stesso Morandi, interpretando il brano Una vita che ti sogno, da lui scritto per l’intramontabile Gianni.

A salire sul palco dell’Ariston sarà anche il cast di A casa tutti bene, di cui fa parte lo stesso Pierfrancesco Favino: capitanati dal regista Gabriele Muccino, sotto i riflettori dell’Ariston vedremo dunque in questa prima serata anche una parata di attori d’eccezione, da Stefano Accorsi a Massimo Ghini, da Stefania Sandrelli a Carolina Crescentini.

Fiorello, ospite della prima serata (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Sanremo 2018: la prima serata. La scaletta dei cantanti

Ecco l’ordine in cui si esibiranno in questa prima serata di Sanremo 2018 i big in gara e il titolo dei brani che ascolteremo.

Annalisa – “Il mondo prima di te”

Ron – “Almeno pensami”

The Kolors – “Frida (mai, mai, mai)”

Max Gazzè – “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”

Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico – “Imparare ad amarsi”

Ermal Meta e Fabrizio Moro – “Non mi avete fatto niente”

Mario Biondi – “Rivederti”

Roby Facchinetti e Riccardo Fogli – “Il segreto del tempo”

Lo Stato Sociale – “Una vita in vacanza”

Noemi- “Non smettere mai di cercarmi”

Decibel – “Lettera dal Duca”

Elio e le Storie Tese – “Arrivedorci”

Giovanni Caccamo – “Eterno”

Red Canzian – “Ognuno ha il suo racconto”

Luca Barbarossa – “Passame er sale”

Roy Paci e Diodato – “Adesso”

Nina Zilli – “Senza appartenere”

Renzo Rubino – “Custodire”

Enzo Avitabile e Peppe Servillo – “Il coraggio di ogni giorno”

Le Vibrazioni – “Così sbagliato”