Sara Tommasi è stata ricoverata in rehab? Sembrerebbe proprio così, almeno stando a sentire quanto dichiarato da Gabriella Sassone, sua intima amica. La giornalista di Eva 3000 e Dagospia ha infatti annunciato la notizia tramite la sua pagina Facebook.

Sara Tommasi si troverebbe quindi ricoverata in ospedale, accompagnata dagli amici e dalle persone che le stanno vicino. La showgirl negli ultimi mesi stava passando un periodo davvero complicato, tra depressione e problemi con le droghe: adesso è finalmente pronta per lasciarselo alle spalle?

Galleria di immagini: Sara Tommasi porno

L’amica Gabriella Sassone ha spiegato gli ultimi sviluppi del caso Sara Tommasi sul suo profilo Facebook:

«Attenzione: voglio dare una bella notizia a tutti quelli che con me si sono preoccupati e hanno sofferto per la situazione di Sara Tommasi di questi ultimi mesi. Finalmente stasera siamo riusciti a far ricoverare Sara… non sta in un rehab e nemmeno in una clinica di lusso: sta in un ospedale. Dove, chiaramente, pur se finalmente aveva deciso di farsi aiutare, non è certo entrata con le sue gambe… ma era necessario fare questo passo. Da mesi cercavamo di convincerla che così non ce la poteva più fare ad andare avanti: non mangiava più e si era ridotta pelle e ossa, non voleva più uscire di casa vinta da una forte depressione… eppure c’era chi ancora ha cercato di usarla fino all’ultimo per fare soldi o farsi pubblicità con lei… credo la Madonna di Medjugorje che Sara andò a pregare ci ha aiutati… da adesso in poi voglio leggere solo messaggi positivi su questa povera ragazza, vittima di un sistema che l’ha schiacciata e lacerata nell’anima…»

La Sassone chiude il suo lungo messaggio con un augurio nei confronti della Tommasi e con parole dure nei confronti di chi l’ha usata:

«Spero che Sara esca dall’ospedale più forte di prima e che sia nuovamente in grado di fare le sue scelte di vita con un po’ di sale in zucca… e dare un solenne calcio in culo a tutti quelli che l’hanno sfruttata, usata, umiliata, sbattuta qua e là; a tutti quelli che le hanno offerto droga e quelli che le hanno fatto credere che la strada del porno era una figata… vergognatevi adesso! Tutti… la vita di questa ragazza non è un gioco, non è un articolo di gossip… Vai Sara ti voglio rivedere presto come quando ti ho conosciuta… siamo tutti vicino a te… io so che ce la farai…»

Fonte: La Voce