Non ci sembrano mai abbastanza i rimedi contro le scottature della pelle, così frequenti in vacanza.

Hai mai pensato ai rimedi naturali? Sono un vero toccasana anche nelle calde giornate di sole: un piacevole sollievo quando l’eccessiva esposizione ai raggi solari trasforma l’abbronzatura in una dolorosa scottatura, non solo per i bambini, ma anche per mamma e papà.

I consigli principali sono i soliti: evita prolungate esposizioni al sole, specialmente tra le 11 e le 16 che sono le più pericolose per la pelle, utilizza protezioni efficaci in base alla pelle del piccolo e alla tua pelle: ad ogni pelle la sua crema. Ma se non riesci a prevenire il problema delle scottature, i rimedi naturali sono i più efficaci per alleviare il fastidio.

Il rimedio antiscottature per eccellenza è l’aloe vera: le sue proprietà leniscono il dolore provocato dalle scottature e agevolano la reidratazione della parte colpita. La preparazione è quanto mai facile: spezza le foglie dell’aloe vera, riversa il suo contenuto gelatinoso in un recipiente insieme a dell’olio d’oliva e poi spalma il composto ottenuto sulla pelle dopo una bella doccia rinfrescante.

Ottimo anche un bagno in acqua leggermente tiepida con due/tre cucchiai di bicarbonato di sodio, spalmando il composto ottenuto sulla pelle e lasciandolo riposare. Un altro rimedio naturale molto efficace è un mezzo bicchiere d’aceto di mele o uno intero di farina d’avena. Sono rimedi naturali che costano poco e vanno certamente bene per la cura e la protezione del corpo, procurando anche una piacevole sensazione di sollievo.

Questi rimedi sono utili anche se impiegati sotto forma di impacchi lenitivi applicati con batuffoli di cotone. Oltre al bicarbonato di sodio e all’aloe vera, si possono utilizzare per gli impacchi anche il tè verde, il cetriolo, la patata (cruda, sbucciata e ben lavata) e lo yogurt, specialmente se mescolato con miele e delle foglie macerate di sambuco.