Shia LaBeouf senza veli per il nuovo singolo dei Sigur Rós. Fjögur Píanó, secondo estratto dall’album Valtari, è reperibile su YouTube solo per gli utenti maggiorenni. Google ha infatti imposto un limite d’età a causa delle numerose sequenze di nudità esplicita che vedono protagonisti l’attore 26enne e la modella Denna Thomsen.

Galleria di immagini: Shia LaBeouf nudo, foto

Il videoclip con Shia LaBeouf, realizzato con un budget di 100.00 dollari suddiviso fra 10 potenziali registi, è diretto dalla regista israeliana Alma Her’el e racconta la storia di due amanti uniti da un legame parassitario, tra sesso, comportamenti auto-distruttivi e allusioni alla tossicodipendenza.

La clip, della durata di 8 minuti, presenta diversi registri narrativi, in sinergia con le sperimentazioni sonore della band, tra poesia, il ballo e le farfalle, e momenti visionari, come la macchina sotto il mare. La nudità è poi utilizzata dalla regista per amplificare la fragilità dei due protagonisti.

La censura, però, è spesso sprovvista di sensibilità artistica e il divieto potrebbe impedire alle emittenti televisive di trasmettere il video. Il bassista del gruppo, Georg Holm, ha commentato l’atteggiamento pudico dei media stranieri dichiarando che in Islanda, patria d’origine della band, nessuno si scandalizza di fronte a genitali in mostra. Non è lo stesso, però, sul Web: il chiacchiericcio si sta infatti concentrando sulle dotazioni dell’attore statunitense piuttosto che sull’arte della band.

I fan privi di pudore potranno ascoltare i Sigur Rós in concerto a Verona il prossimo 2 settembre, in occasione dell’unica data italiana del tour 2012.

Fonte: HollywoodLife