Continuano ad aumentare, anche in Italia, le donne che non riescono a vivere le gioie della maternità a causa della depressione post partum.

Un male silenzioso che toglie alla neo mamma la possibilità di godere appieno dell’esperienza e delle emozioni della maternità e mette in pericolo, oltre alla salute delle mamme, anche quella dei bambini.

Per questo è stata lanciata una nuova campagna di sensibilizzazione contro la depressione post parto, promossa dall’O.N.Da (Osservatorio nazionale sulla salute della donna) col patrocinio della presidenza del Consiglio dei ministri e del Ministero della Salute.

La campagna si chiama “Un sorriso per le mamme” e prevede l’azione combinata di diverse professionalità per dare informazione e assistenza alle mamme in difficoltà.

Una campagna mirata di informazione che si avvale di tutti gli strumenti di comunicazione, opuscoli cartacei, un sito internet e anche una pagina Facebook, insieme ad un vero e proprio intervento sul territorio. In sei città italiane, Milano, Ancona, Pisa, Napoli, Torino e Catania, saranno aperti alcuni centri specializzati che permetteranno alle donne di potersi curare in modo appropriato, grazie anche a specifici corsi di formazione per i medici.

Un primo passo per la creazione di una rete di servizio in tutta Italia che andrà a sostegno delle donne che, per qualsiasi motivo, hanno delle difficoltà ad accettare la gravidanza e la loro nuova condizione di madre.