Spazzole per capelli: ad ogni chioma la sua, è questa la regola che molte donne dimenticano di rispettare, credendo erroneamente che tutte le spazzole per capelli vadano bene e che la scelta di un tipo piuttosto che di un altro non abbia alcuna influenza sui risultati finali. Niente di più sbagliato! Scegliere la spazzola giusta per i propri capelli è estremamente importante, se si tiene alla loro salute e se li si vuole pettinare nel modo migliore possibile. Per capire quanto sia fondamentale saper scegliere quella più adatta alle proprie esigenze, fra tutte le spazzole per capelli disponibili in commercio, basta pensare che molti dei problemi di cui potrebbe soffrire la chioma sono dovuti proprio ad una scelta errata della spazzola che si utilizza.

Spazzole per capelli: chioma mossa

Chi ha i capelli mossi deve usare una spazzola rotonda per pettinarsi, la stessa che viene impiegata anche per lisciare i capelli con il phon e dare la piega. La spazzola rotonda permette di non far perdere ai capelli il loro effetto mosso e anzi, di accentuarne il risultato.

Spazzole per capelli: chioma riccia

Pettinare i capelli ricci è forse una delle cose più complicate che possa esistere. Questo perché se si utilizza la spazzola sbagliata si rischia di rovinare i ricci, facendo perdere loro la definizione, e di ritrovarsi con una massa di capelli crespi e senza una forma ben precisa. Per ovviare a tutto ciò e per permettere comunque di pettinare i capelli, la spazzola più adatta per chi ha i capelli ricci è quella con i denti radi, lungi e ondulati. Questo tipo di spazzola non solo non dovrebbe danneggiare la bellezza dei ricci, ma dovrebbe permettere anche di sciogliere i fastidiosi nodi.

Spazzole per capelli: chioma liscia

Tutto diventa un po’ più facile, solitamente, quando si hanno i capelli lisci. Attenzione però, perché anche in questo caso, nonostante sembri tutto più semplice rispetto ai capelli ricci, i “pericoli” possono essere in agguato. Nel caso di capelli lisci il più frequento è quello di elettrizzare i capelli: è per questo che bisognerebbe utilizzare una spazzola rettangolare in legno.

Spazzole per capelli lunghi

La spazzola per capelli deve essere scelta anche in base alla lunghezza della chioma. Chi ha i capelli medio lunghi oppure lunghi dovrebbe puntare su una spazzola piatta e ovale: si tratta di uno strumento che è in grado di spazzolare i capelli senza danneggiarli e senza farli spezzare.

Spazzole per capelli corti

Uno dei problemi principali che si hanno quando i capelli sono corti, è che spesso non è così facile tenere a bada i vari ciuffi. Per questo motivo, la spazzola più adatta per pettinarli e mantenerli disciplinatamente in ordine, è quella a clessidra. Si tratta di una spazzola simile in tutto e per tutto a quella rotonda, ma al contrario di quest’ultima ha le setole più lunghe e più distanti una dall’altra.