Gli gnocchi sono un piatto sempre molto amato da tutti. In un post recente abbiamo spiegato come creare dei sughi deliziosi con il Bimby. Non tutti però sono dotati di questo elettrodomestico: ecco un modo simpatico per aggirare l’ostacolo attraverso delle ricette semplici e veloci. Si deve però partire da un presupposto: il sugo che si usa per gli gnocchi deve essere poco denso, in modo da non essere costretti a rivoltarli. A volte, in particolare se gli gnocchi sono fatti in casa o artigianalmente, possono risultare molto fragili a seguito della bollitura. Così il sugo deve essere liquido e abbondante.

Una delle idee di ricette più interessanti per il sugo degli gnocchi è un grande classico della cucina italiana, il ragù alla bolognese. Di solito lo si usa per le tagliatelle, per i cannelloni o le lasagne, tuttavia, si sposa benissimo e arricchisce gli gnocchi, sebbene valga la regola di prepararlo in modo che sia poco denso. La ricetta è molto semplice: basta preparare un soffritto con carne macinata una volta soltanto, sedano, cipolle e carote, per poi aggiungere la salsa di pomodoro. Il segreto per renderlo poco denso è aggiungere un po’ d’acqua alla salsa, oppure di prepararla passando i pomodori freschi.

Tra i sughi più adatti per gli gnocchi, naturalmente, ci sono i quattro formaggi. Basta fondere in un padellino dell’emmenthal, del pecorino e del gorgonzola al mascarpone, per poi aggiungere ciò che si ottiene agli gnocchi e spolverarli con cacio ricotta grattugiato quando sono ancora caldi, in modo che diventi tutto filante. Inoltre, non serve il Bimby per preparare un centrifugato di funghi trifolati e noci: dopo aver saltato i funghi tagliati a fettine in padella con un po’ di prezzemolo, si possono aggiungere nel frullatore le noci e frullare il tutto, aggiungendoci dell’olio d’oliva e del pepe quando il sugo viene riscaldato, in padella o al microonde. Completano tutto dei filetti di peperoni arrostiti.

Infine, gli gnocchi stanno benissimo con il pesto alla genovese. La ricetta è quella classica, tuttavia, può essere arricchita con cipolline saltate in padella e una manciata di pinoli per guarnire o ancora filetti di peperoni arrostiti, pomodorini saltati in padella o anche melanzane grigliate.