Le tisane drenanti, utilizzate per i più comuni problemi estetici (gonfiore e cellulite) e per problemi inerenti reni e ciclo mestruale, sono perfette per quante di voi vogliono rimanere in forma utilizzando delle semplici erbe. Numerose le piante utilizzate per le tisane drenanti e che potrete facilmente trovare in erboristeria : asparago (rizoma, radici), betulla (foglie), ciliegio (peduncoli dei frutti), equiseto (parti aeree), frassino (foglie e semi), gramigna (rizoma), mais (stimmi), ortosifon (foglie), ononide spinosa, (radice), ortica (pianta fiorita, radici), pilosella (parti aeree), prezzemolo (parti aree, radici), tarassaco (radice), verga d’oro (sommità fiorite). In alternativa, se volete, in farmacia, erboristeria e  supermercato potete trovarne di ottime già pronte.

La tisana può, per chi di voi non lo sapesse, essere un infuso, se preparata filtrando sia le parti tenere sia quelle legnose delle pianta scelta attraverso l’acqua bollente per 5 minuti, o un decotto, se ricavata dalla bollitura delle parti più resistenti e dure della pianta, come radici e cortecce. Ogni disturbo vuole la sua erba, specie se si tratta di calcoli renali, gambe gonfie, cattiva circolazione od infiammazioni delle vie urinarie. Per semplici problemi drenanti utilizzate la betulla, la radice di tarassaco o i peduncoli dei frutti di ciliegio. Per le vie urinarie va bene l’uva arsina e per un effetto decongestionate utilizzate la camomilla. Per l’antipatica cellulite sono richiesti sali minerali e acido silicio che sono contenuti nell’equiseto, che stimola il funzionamento dei vasi sanguigni. Di seguito tre tisane scelte appositamente per voi:

  1. Tisana al tarassaco: utilizzate sia le radici che le foglie per la preparazione dell’infuso. Lasciate in acqua bollente per 20 minuti e poi filtrate.
  2. Tisana al tè verde: è un diuretico sicuro, a cui sono attribuite proprietà astringenti e dimagranti.
  3. Tisana all’equiseto, finocchio e betulla: gli ingredienti, dopo essere stati mescolati in parti uguali, possono essere utilizzati nella quantità di un cucchiaio per ogni tazza d’acqua. Il tempo di infusione è di 10 minuti.