Un’iride che va dal nocciola al marrone scuro permette un trucco occhi marroni in cui la maggior parte degli ombretti riesce a enfatizzare lo sguardo. Gli occhi castani, infatti, grazie a un’illusione ottica dovuta all’accostamento di tinte diverse, cambiano cromia in base al colore di ombretti che viene applicato.

Spesso chi ha gli occhi marroni lamenta di avere uno sguardo meno particolare rispetto a chi è dotato di occhi azzurri o verdi. Non sanno, forse, che invece per quanto riguarda il trucco occhi si è molto avvantaggiate, perché si tratta di un colore che si abbina bene con tutto, potendo scegliere sia tra le tinte calde che quelle fredde, cosa che azzurro e verde non possono fare.

Galleria di immagini: Trucco occhi marroni: gli ombretti

Gli ombretti da abbinare e scegliere

  • Se si vuole ottenere uno sguardo magnetico, è preferibile scegliere i blu, i verdi, i grigi e i viola. Uno dei colori ottimali per esaltare le iridi marroni è il blu petrolio. Nella palette Tissé Beverly Hills della collezione L.A. Sunrise di Chanel, il blu petrolio si abbina con il malva, il grigio scuro e il beige. Le due tonalità intermedie, il blu e il malva, vanno sfumate o applicate in contrasto; il grigio scuro serve a intensificare, scolpire o dare profondità agli occhi, mentre la tonalità chiara va applicata per illuminare e aprire lo sguardo.
  • Per intensificare al massimo lo sguardo giocando con una tinta molto fresca e primaverile, si può provare la Shimmering Cream Eye Color di Shiseido, nella sua versione Cardinal RS321, con cui dar vita a uno smokey eyes inedito, in una ricca sfumatura porpora, perfetta per il trucco occhi marroni.
  • Chi preferisce un effetto naturale può invece applicare L’Écrin 1 Couleur di Guerlain, che propone una sfumatura rosata per illuminare le palpebre e far splendere lo sguardo. La sua polvere impalpabile, selezionata per la sua dolcezza e la leggerezza eccezionale, scivola facilmente sulla palpebra, deponendovi un velo di colore omogeneo che si fonde con la pelle.
  • Rosa tenue, verde muschio, giallo acido, beige nudo e marrone corteccia sono i colori della palette 5 Coleurs Glowing in edizione limitata di Dior, ispirata ai giardini di Granville. Due i modi di applicare gli ombretti. Per un look naturale, si può creare un effetto degradé utilizzando la tonalità media su tutta la palpebra e la tonalità più scura lungo la linea delle ciglia. Per illuminare lo sguardo basta passare la tonalità chiara sotto l’arco delle sopracciglia e nell’angolo interno dell’occhio. Per uno sguardo sofisticato, invece, si applica la tonalità più chiara su tutta la palpebra e si crea un contrasto con la tonalità più scura nell’incavo della palpebra e lungo la rima cigliare per strutturare lo sguardo. Quindi si applica la tonalità media verso l’angolo esterno dell’occhio e si estende per ingrandire l’occhio.
  • La Lovatics Natural di NYC New York Color, declinata nei colori del nude, è la palette ideale per un look versatile, naturale e raffinato, adatto sia di giorno che la sera, per un appuntamento romantico. La palette è ispirata allo stile e ai look della giovane star americana Demi Lovato, scelta da NYC come brand ambassador, che dei suoi profondi occhi marroni ha fatto uno dei suoi punti di forza.
  • Nato strizzando l’occhio ai tessuti sartoriali, Ombre Couture di Guerlain è perfetto per chi ama gli ombretti cremosi di lunga durata e con una consistenza leggera. Il Gris organza è il colore adatto per essere applicato velocemente, con un pennello o con le punta delle dita, per creare ombre e sfumature che accentuano gli occhi marroni.