Viene ricordato oggi, a un anno esatto dalla sua scomparsa, Pietro Taricone, attore di fiction tra i più amati, che i fan hanno voluto commemorare attraverso alcuni striscioni posti sui cavalcavia delle strade. Pietro è morto il 29 giugno 2010, dopo un brutto incidente con il paracadute presso l’aviosuperficie di Terni.

Galleria di immagini: Pietro Taricone

Appassionato di attività all’aria aperta e di sport estremi, Pietro, dopo l’incidente, era stato sottoposto a un’operazione durata nove ore. Un tempo interminabile di tensione non solo per i fan, ma soprattutto per la moglie Kasia Smutniak, conosciuta sul set, da cui aveva avuto la piccola Sophie.

Pietro aveva iniziato la sua attività televisiva attraverso la partecipazione alla prima edizione del reality show Grande Fratello, cui arrivò terzo. Tuttavia, Pietro fu da subito uno dei personaggi più amati, e fu soprannominato “o’ guerriero”, soprattutto per questa sua avventura.

A volte, in questi casi, c’è qualcuno che è solito polemizzare sul ruolo che i media attribuiscono alla morte di alcuni personaggi pubblici. Ma bisogna tenere a mente che in questi momenti ci sono delle persone, familiari e amici che si ritrovano a fare i conti con il dolore di aver perso una persona di 35 anni, piena di energie, che non sarà facile dimenticare collettivamente.