Alimentazione e salute, un binomio sempre più stretto. Il protagonista assoluto dell’estate sembra essere il pompelmo: rosa o giallo, a seconda del gusto di ciascuno, non fa differenza. Oltre a essere un frutto molto gustoso, il pompelmo è un naturale anti stress, in più rigenera la pelle e combatte i fastidiosi inestetismi della cellulite.

Ecco di seguito alcuni buoni motivi per scegliere questo frutto miracoloso e piccoli consigli su come utilizzarlo al meglio in cucina.

Galleria di immagini: pompelmo

Il pompelmo aiuta a eliminare le cellule morte e a levigare la pelle. Si può facilmente preparare uno scrub fai da te mescolando 2 cucchiaini di zucchero, 2 di miele, 4 di olio di mandorle dolci e 2 di succo di pompelmo. il composto va applicato dopo il bagno o la doccia. Inoltre, tale frutto purifica il viso: il suo succo diluito in poca acqua favorisce la pulizia profonda delle pelli miste e impure.

Il pompelmo aiuta a eliminare i liquidi in eccesso combattendo la ritenzione idrica e il gonfiore prime cause della pelle a buccia d’arancia, ovvero della cellulite. Bastano due bicchieri di succo al giorno per ottenere un buon effetto drenante e diuretico.

È stato provato scientificamente che mangiare un pompelmo rosa prima di un allenamento fisico contribuisce ad aumentare la resistenza muscolare. Questo frutto è ottimo anche dopo l’attività fisica per recuperare le energie spese grazie al suo contenuto di zuccheri.

È un ottimo aiuto per le diete. Il pompelmo, infatti, permette di ridurre l’assorbimento di grassi e zuccheri e inibisce lo stimolo della fame. Aiuta a depurarsi: tra le sue caratteristiche più importanti questo agrume ha proprio il potere di eliminare le sostanze di scarto favorendo la diuresi senza lasciare quel senso di spossatezza e debolezza che di solito si avverte utilizzando altri tipi di drenanti. Non dimentichiamo poi che è anche un antidepressivo naturale: l’aroma fruttato del pompelmo e il suo colore fresco dona immediata vitalità e benessere.

Insomma sono innumerevoli i motivi per acquistare questo agrume soprattutto durante le giornate di calura estiva quando bere diventa veramente indispensabile. E se i motivi non dovessero ancora bastare, si possono ricordare gli effetti benefici che il pompelmo ha sui bambini e su alcuni disturbi tutti al femminile.

Per i bambini:

  • Quando fa caldo e bisogna reintegrare i liquidi perduti una spremuta di pompelmo, grazie al suo elevato contenuto di acqua e vitamine, è un ottimo alleato;
  • Il pompelmo rosa essendo più dolce di quello giallo può essere molto più gradito dai piccoli;
  • Il magico agrume rinforza il sistema immunitario difendendo i bambini da virus e batteri;
  • Diluito con olio di oliva, l’olio essenziale di pompelmo è un valido unguento contro gli eritemi.

Per le donne:

  • Contro le nausee tipiche dei primi tre mesi di gravidanza l’uso del pompelmo può aiutare ad attenuarle  in modo del tutto naturale;
  • Contro le sudorazioni notturne dovute alla menopausa un bagno caldo con 8-10 gocce di una miscela di olio di pompelmo, salvia sclarea e geranio può essere una soluzione ottimale;
  • Durante il ciclo la sostanza bianca e spugnosa che avvolge il pompelmo, grazie alla presenza di glucarati, potenti antiossidanti che agiscono sul metabolismo degli estrogeni aiuta a lenire il dolori premestruali.

A questo punto basta indugi. Quest’estate largo a succhi, spremute e perché no, anche al pompelmo mangiato a spicchi.