Si chiama Piazza di Spagna 38, ed è proprio a questo centralissimo indirizzo nel cuore della Capitale che gli amanti della moda possono trovare il nuovo negozio di Roma della Maison Valentino. I più attenti avranno forse notato che dal 1°aprile la boutique in via dei Condotti 15 ha chiuso i battenti: il vicino e nuovo flagship store è nato il giorno successivo per andare oltre alla semplice vendita, per offrire un’esperienza del Marchio unica nel suo genere e per soddisfare la clientela maschile e femminile in un unico luogo.

Galleria di immagini: Valentino, lo store di Piazza di Spagna

Il negozio, a due passi dalla sede storica della Maison presso il Palazzo di Piazza Mignanelli, apre al pubblico 1.470 metri quadrati (che diventano 1.865 se si conta anche il seminterrato) che uniscono il vecchio e al nuovo, generando un’atmosfera lontana dal modello dello showroom e volta a promuovere un formato di vendita diverso da quello tradizionale al dettaglio.

Piazza di Spagna 38 si inscrive nel solco dei concept store già creati da Valentino in Italia, come il flagship di Via Montenapoleone a Milano aperto nel 2012, e tracciato dalle innovative scelte sviluppate da David Chipperfield Architects insieme ai direttori creativi della Maison, Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli.

Il nuovo negozio di Valentino, oltre agli elementi essenziali del concept, appare come un palazzo, grazie al massiccio atrio di ingresso di 6 metri di altezza, le cui colonne scultoree e le cui mura definiscono sia l’ingresso – spazio monumentale del progetto – sia le due scale in marmo principali che collegano ai diversi livelli del negozio, portando i clienti verso una visita in ascesa.

Al piano terra si trova il tradizionale negozio Valentino Donna, con varie stanze, ognuna con diverse caratteristiche architettoniche, che separano non solo i diversi tipi di merce, ma offrono anche ambienti distinti generati da una tavolozza di colori, texture e luci. Al primo livello, poi, si svela una lucida galleria di archi bianchi ai quali sono fissati elementi in fibra di carbonio per l’esposizione dei prodotti. Al piano terra, il primo e il secondo livello, nel nuovo concept store Uomo la collezione è esposta su scaffali e pensili in rovere, supportati da rifiniture in ottone lucido intorno al perimetro.