Appena intonò le prime note di “Desperado” degli Eagles durante il suo provino, i giudici di X-Factor capirono che con Davide Mogavero c’era poco da scherzare: anche se ha solo 17 anni ha talento da vendere e ha dimostrato di saper tenere testa a tutti i concorrenti, conquistando la finale del programma.

Di animo gentile e grande carisma, Davide non solo è riuscito a conquistare il pubblico a casa ma anche tutti i suoi compagni di squadra. In particolare, è stato speciale il rapporto che il 17enne di Lecce ha costruito con Stefano Filipponi: nonostante le malelingue parlassero di pietà verso il concorrente balbuziente, Davide ha dimostrato profonda stima nei confronti di Stefano.

Mara Maionchi ha puntato sul cavallo vincente: ha dato molti consigli al giovane Davide ed è riuscita ad assegnargli un inedito molto orecchiabile, che già sta popolando le radio dando visibilità al cantante.

Quando alla discografica capitò di scegliere tra Davide e Damiano Sardi, Mara disse che avrebbe preferito tenere Dami all’interno del talent. La motivazione della scelta arrivò solo dopo: la Maionchi era convinta che Davide fosse già pronto per il mondo della musica, e ancora oggi pensa che sia già in grado di reggere l’emozione di qualsiasi palcoscenico.

Anche gli altri tre giudici concordano sul talento di Davide: qualsiasi brano assegnatogli viene personalizzato e interpretato dal giovane cantante. Solo in poche occasioni Anna Tatangelo ha dichiarato di non aver avvertito emozioni ascoltando Davide, ma successivamente si è sempre ricreduta.

Nonostante la collocazione discografica quasi certa, Davide è davvero molto amato dal pubblico e rischia seriamente di vincere il programma.

Di seguito il provino di Davide e il suo inedito: