È ufficiale: il passaggio su SKY di X-Factor sta davvero mettendo in evidenza tutto quello che Rai non è riuscita a fare in questi anni. Non solo la TV generalista si è fatta sfuggire un format amatissimo, ammazzandolo nell’ultima edizione con un corpo giudicante non all’altezza dei precedenti, ma addirittura vi sarà il ritorno del giudice più amato: Morgan.

Proprio così, la nuova edizione di X-Factor sulla pay TV di Rupert Murdoch vedrà il ritorno del seguitissimo cantante, epurato più o meno direttamente da Rai per le sue dichiarazioni sull’uso di droghe. E già si parla di grande successo, perché la presenza di Marco Castoldi è vista dalla critica come il fattore in grado di spostare favorevolmente l’ago della bilancia del gradimento del pubblico. Non è infatti un caso che i cantanti più apprezzati del talent, Marco Mengoni e Noemi su tutti, siano proprio provenienti dalla fucina Morgan.

Galleria di immagini: Morgan

Non ci sarà, invece, Francesco Facchinetti, perché la Rai non ne ha permesso la collaborazione con la pay TV, e nemmeno Mara Maionchi, ormai assoldata tra le fila di Maria De Filippi. Fra gli altri giudici, emergono i nomi di Ambra Angiolini, di Giorgia e addirittura di Fiorello, mentre la conduzione dovrebbe essere affidata ad Alessandro Bonan. Si tratta, però, di indiscrezioni al momento tutte da confermare.

La sorte di X-Factor è stata altalenante in questi anni, perché Rai non è mai stata in grado di valorizzare questo prodotto che, nell’ultimo lustro, ha raccolto ascolti record in tutto il mondo. Il prematuro forfait di Morgan e Simona Ventura ha fatto tremare gli ascolti, anche perché non sostituiti da giudici di altrettanto livello, la collocazione al martedì dell’ultima edizione ha quindi dato il colpo di grazia. Così come accaduto a “L’Isola dei Famosi”, il martedì di Rai 2 è ostico per talent e reality perché alle 23.30 la linea deve essere obbligatoriamente passata all’informazione calcistica, nonostante le altre reti proseguano anche fino a oltre la mezzanotte per programmi simili. Nel frattempo, il popolo degli affezionati del format è già in subbuglio sui social network: la speranza è che SKY trasferisca il programma su Cielo, così da mandarlo in chiaro, ma si tratta di una possibilità decisamente remota.