A X-Factor i giudici sembrano essere l’uno contro l’altro, a parte qualche sporadico sprazzo solidaristico. In fondo, è quella la formula del talent: quante volte abbiamo visto litigare, negli anni passati, i giudici che si sono avvicendati dietro a quel bancone?

Dopo Anna Tatangelo, poco amata dal pubblico per la sua giovane età e perché carente sui pareri tecnici, e Enrico Ruggeri, che si è autodefinito samurai ed è spesso molto critico nei confronti dei propri cantanti, è arrivato il momento di Elio di finire sulla brace.

Il problema è stato sollevato dagli Effetto Doppler, ultimi eliminati a X-Factor, che hanno accusato Elio di votare i musicisti secondo le sue simpatie. Un po’ tutti i ragazzi hanno mosso la critica al cantante delle Storie Tese di non dare abbastanza consigli e di condizionare il voto, paragonandolo a Morgan, il grande affabulatore.

Con queste promesse, Lady Tata e Ruggeri si sono scagliati su Elio, che aveva mostrato come, a suo avviso, gli Effetto Doppler perdessero tempo in scaramucce, anziché concentrarsi sulla propria esibizione. Così Ruggeri ha controbattuto:

Gli Effetto Doppler non passano di qui per caso, non puntano né sul caso strappalacrime né sull’immagine ridondante.

Il riferimento è a Stefano Filipponi e a Nevruz Joku, rispettivamente protetti da Mara Maionchi e da Elio. Mara aveva liquidato il successo dei cantati di Elio parlando di fortuna e, decisamente, si è dimostrata molto più rispettosa dei suoi colleghi. La Tatangelo, poi, ha paragonato Elio a un cavallo:

Gioca come i cavalli, perché ha i paraocchi, è un grande venditore.

Elio, dal canto suo, ha deciso di scherzare e non cadere nelle provocazioni degli altri giudici:

Vorrei dire grazie a tutti perché mi hanno detto delle belle cose, soprattutto Anna per quella frase lì. Il cavallo è un animale di grande classe. Oltre all’ironia ho un diploma di conservatorio, valuto quello che sento e che vedo.

Ma non è mancata l’ultima stilettata di Ruggeri:

L’intonazione sei bravissimo a registrarla sui cantanti degli altri.