Forte della sua storia millenaria, lo yoga sta facendo innamorare sempre più persone, grazie anche ai benefici mentali, psicologici e sull’ansia. Infatti, a differenza di tante altre discipline meditative, lo yoga prevede l’accettazione di un vero e proprio stile di vita che abbraccia la sfera alimentare, compontamentale e mentale.

Alla base dello yoga vi è la voglia di conoscersi e di trasformare i propri limiti in veri e propri trampolini di lancio per provare emozioni e sensazioni nuove. A rendere ancora più efficace questa pratica, vi sono tecniche di respirazione che permettono il raggiungimento dell’equilibrio emotivo alla base del relax. Le infinite contaminazioni con la danza, la ginnastica e la meditazione hanno reso lo yoga un vero e proprio toccasana dalle infinite sfaccettature (come, ad esempio, lo yoga del sesso oppure l’Hot Yoga).

Ecco 7 benefici mentali, psicologici e sull’ansia dello yoga da non perdere.

  1. Purifica la mente. La pima regola dello yoga è svuotare la mente durante la pratica per concentrarsi al meglio sulla respirazione e sul controllo di ogni movimento compiuto. In questo modo, già dopo i primi incontri, sarà possibile accorgersi degli incredibili effetti: si imparerà ad interrompere l’insorgenza dei pensieri, riducendo l’ansia.
  2. Insegna a respirare. La respirazione, insieme alla postura, è l’elemento fondante dello yoga. Imparare ad inspirare ed espirare correttamente permette di ossigenare al meglio il cervello e l’organismo, limitando lo stress e le tossine. Le tecniche di respirazione potranno essere adottate anche nella vita quotidiana, riducendo il volume di nervosismo in situazioni di stress.
  3. Migliora il self-control. Saper respirare, inoltre, aiuta ad avere maggiore autocontrollo, anche nei momenti più critici. In questo modo, si potranno ridurre le liti e i momenti di rabbia.
  4. Combatte l’insonnia. Secondo numerosi studi condotti da centri di ricerca americani, praticare venti minuti di yoga al giorno aiuta a ridurre il tempo che passa tra il mettersi a letto e l’addormentarsi. In questo modo, sarà possibile beneficiare al massimo del sonno, recuperando le forze per affrontare una nuova giornata.
  5. Fa crescere l’autostima. L’insonnia, lo stress, l’ansia sono solo alcuni dei fattori che incidono negativamente sulla propria autostima. Attraverso lo yoga, ponendo fine pian piano a questi problemi, è possibile accrescere la percezione positiva di ciascuno nei confronti di se stesso, facendo crescere l’autostima e la fiducia nei confronti delle proprie capacità.
  6. Permette di conoscere persone nuove. Anche se può sembrare banale, frequentare regolarmente una palestra nella quale si pratica yoga aiuta a conoscere persone nuove, ciascuna con una propria storia. In questo modo, soprattutto in momenti molto delicati della propria vita, sarà possibile incontrare nuovi amici o conoscenti con i quali trascorrere una serata in compagnia.
  7. Migliora la postura. Infine, lo yoga prevede una importante attenzione nei confronti della posizione adottata. Da questa, infatti, deriva la buona riuscita della meditazione. Con il tempo, sarà possibile migliorare la postura e, di conseguenza, avere maggiore coscienza del proprio corpo.