La zucca è un ottimo alleato per una corretta alimentazione ma, purtroppo, gli viene concessa tutta l’importanza che merita solo nel periodo autunnale, soprattutto nel mese di novembre, grazie alla festa di Halloween della quale è il simbolo. Non tutti sanno però che, oltre a poter usata per realizzare ottimi piatti, rappresenta un importante alleato di bellezza naturale tutto da scoprire.

È un ortaggio ricco di betacarotene e vitamina A, fosforo, potassio e fibre, proprio come i frutti gialli e arancioni; la prima sostanza, in particolare, è utile per combattere l’invecchiamento della pelle a causa dell’età e degli agenti atmosferici a cui è sottoposta ogni giorno dell’anno. Benché sia possibile acquistarla quasi in ogni periodo dell’anno, è in autunno che dà il suo meglio mostrandosi polposa e compatta al punto giusto per rilasciare tutti nutrienti utili per l’organismo.

Vista la sua periodicità, si può farne una scorta da tenere in frigorifero pronta all’uso: infatti, una volta tagliata e sbollentata, una volta tolta dal congelatore è pronta per essere impiegata nella realizzazione di prodotti naturali per la cura della pelle; infatti, oltre a donare benessere all’interno di gustose ricette, la sua polpa ha un alto potere emolliente, capace di rendere morbida ed elastica l’epidermide nonostante il vento freddo della stagione invernale. Un ottimo rimedio consiste nello schiacciare la polpa cruda con del miele, altro rimedio casalingo potentissimo contro la pelle secca. Lasciato in posa per dieci minuti, il composto sarà in grado di restituire un incarnato nutrito e puro, pronto per sfidare le intemperie.

Anche i numerosi semi di questo coloratissimo ortaggio sono utili nel campo della cosmesi: infatti, possono essere utilizzati per estrarre dell’olio essenziale, procedimento in alcuni casi particolarmente macchinoso ma non impossibile da realizzare in casa, usato per i massaggi in molte spa e centri benessere. I mix a base di cetriolo e semi di zucca sono poi perfetti per purificare a fondo la pelle, soprattutto se all’interno si aggiunge dell’olio di mandorle dolci; infatti, una volta ben amalgamato, basterà lasciarlo in posa sul {#viso} per venti minuti e subito l’epidermide apparirà più pulita, luminosa e idratata.

Spesso ci si dimentica delle proprietà che frutta e verdura hanno e di come possano essere impiegate per la realizzazione di creme casalinghe; la zucca merita però di essere usata tutto l’anno grazie alle sue qualità e il suo prezzo irrisorio rispetto ad altri prodotti chimici molto più costosi e spesso meno efficaci.

Fonte:tgcom