Alessia Marcuzzi ha risposto con il silenzio alle tante critiche e agli insulti ricevuti dopo il caso Riccardo Fogli e Fabrizio Corona all’Isola dei Famosi 2019. La presentatrice Mediaset ha scelto una reazione contenuta, non commentando il licenziamento di due autori del programma e la valanga di giudici negativi che la sta travolgendo. Molta attesa per questo la puntata di lunedì 11 marzo: Alessia Marcuzzi si difenderà dalle accuse?

Il popolo del web e dei media è infiammato dopo il gravoso incidente delle scorse settimane. Fabrizio Corona è apparso durante la diretta dell’Isola dei Famosi con delle pesanti rivelazioni. Infatti, la redazione del programma Mediaset ha permesso a Corona di inviare in Honduras un video messaggio per dire a Riccardo Fogli che sua moglie lo tradisce da quattro anni. Le presunte rivelazioni hanno portato a un caso mediatico, con il licenziamento del capo progetto e di due autori, i cui nomi non sono stati rivelati ufficialmente.

I telespettatori, però, indignati per l’accaduto, hanno chiesto anche la testa di Alessia Marcuzzi, che continua a non rispondere alle critiche. La conduttrice era sicuramente a conoscenza dell’intervento di Corona, e ha permesso quindi il grave gesto in diretta, dato che il video di Fabrizio era registrato.

Qualcuno sostiene che sia una mossa strategica per attirare l’attenzione sulla puntata dell’Isola dei Famosi 2019 in onda l’11 marzo. Pare, però, che il programma rischi ora la chiusura, e Alessia Marcuzzi potrebbe definitivamente perdere il timone del format. Dopo l’uscita dal Grande Fratello, tornato nelle mani di Barbara D’Urso, la conduttrice potrebbe rimanere a casa la prossima stagione televisiva. Unica consolazione l’appuntamento con Le Iene.

Cosa succederà questa sera? Alessi Marcuzzi ignorerà le critiche come se nulla fosse accaduto, o le pesanti accuse dei social saranno al centro della puntata? Alcuni sponsor si sono già ritirati dal programma. Le due opinioniste, Alda D’Eusanio e Alba Parietti, si sono dissociate da ciò che è andato in onda, definendo l’intervento di Fabrizio Corona contro Riccardo Fogli “inumano e mortificante“.