Chanel Haute Couture Primavera-Estate 2019

Karl Lagerfeld dà appuntamento a Ville Chanel, ricostruita al Grand Palais di Parigi per presentare la nuova collezione Couture.

Moda

Attorno allo specchio d’acqua nel giardino all’italiana di Villa Chanel, costruita al Grand Palais, Karl Lagerfeld ha presentato  la collezione Chanel Haute Couture Primavera-Estate 2019, con una sfilata di moda votata al lusso del savoir faire della Maison, che per la prima volta dal 1983 non vede il Kaiser uscire alla fine della sfilata.

Lagerfeld, infatti, non è apparso al Grand Palais, per problemi di stanchezza secondo una comunicazione ufficiale: “Questa mattina Karl Lagerfeld era stanco e ha chiesto a Virginie Viard, direttore dello studio creativo di Chanel, di rappresentalo e di salutare gli ospiti a fine show insieme con la sposa”.

Virginie Viard e Vittoria Ceretti
Chanel Haute Couture Spring Summer 2019 (Photo by Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images)

Dopo la prima giornata dominata dalla Dior Dream Parade di Maria Grazia Chiuri, il secondo giorno della settimana parigina della Haute Couture si è aperta dunque con le creazioni dell’atelier di Rue Cambon: 200 ore di lavoro per realizzare un tailleur su misura e fino a 1500 ore per creare uno di quei vestiti che vedremo presto sul prossimo red carpet della Notte degli Oscar.

E se la stilista italiana trasforma la presentazione dell’alta moda in uno spettacolo circense, Chanel porta i suoi ospiti in Costa Azzurra, a Roquebrune-Cap-Martin nella dimora mediterranea che Mademoiselle fece costruire negli anni Venti.

Qui, le lunghezze degli abiti si allungano, i colori si fanno delicati pastelli, le scarpe sono eleganti slingback a punta: sembra che il tempo sia tornato indietro, abbia preso una “Pausa”, confinato in uno spazio antecedente al Duemila, tra echi de La Piscina di Jacques Deray (con Alain Delon e Romy Schneider).

Prima parte consacrata, come sempre, ai tailleur, lunghi alle caviglie, con giacche lunghe e corte, doppiopetto o senza bottoni, impreziositi di piume e fili metallizzati.

tre look della collezione Chanel
Chanel Haute Couture Spring Summer 2019 (Photo by Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images)

Per la sera, gli abiti ritrovano romantiche crinoline, preziosi cristalli o abbinano biker di pelle a lunghe gonne di balze bianche.

Una modella alla Chanel Haute Couture
Chanel Haute Couture Spring Summer 2019 (Photo by Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images)

Molti i modelli dalle silhouette attillatissime, ricchi di dettagli couture come fiori tridimensionali o colorato marabù, come nel complicato outfit di Kaia Gerber.

Kaia Geber alla sfilata Chanel Haute Couture
Chanel Haute Couture Spring Summer 2019 (Photo by Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images)

Chiude la sfilata, Vittoria Ceretti, sposa contemporanea in costume di pietre e lungo velo argentato, sulle note di Mina e Alberto Lupo di Parole parole (del 1972).

Vittoria Ceretti con il costume da sposa alla Chanel Haute Couture
Chanel Haute Couture Spring Summer 2019 (Photo by Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images)

La palette dei colori alterna al classico bianco e nero nuance pastello, rosa confetto su tutto, verde menta e giallo pallido.

Tre look della collezione Haute couture Chanel
Chanel Haute Couture Spring Summer 2019 (Photo by Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images)

Parterre de roi per il front row, con Caroline de Maigret, Ines de la Fressange, Carole Bouquet, Sofia Coppola, Marine Vacht, Marion Cotillard, Kristen Stewart, Geraldine Chaplin, Tilda Swinton, Pharrell William e Stacy Martin.

Galleria di immagini: Chanel Haute Couture Primavera-Estate 2019, le foto

Aristocratica e sofisticata, la collezione Chanel Haute Couture Primavera-Estate 2019 si trincera così in una bolla fuori dal tempo e dallo spazio, dove a fatica giungono fastidiose echi del mondo attuale. Intanto, impazza il triste toto-nomi per chi sia in pole position per prendere il posto di Lagerfeld (classe ’33 a stare alla data riportata da Wikipedia).

Credits foto: