Downton Abbey film: cast, uscita e curiosità

Tutto quello che sappiamo sull'attesissimo lungometraggio tratto dalla pluripremiata (e amata) serie tv dedicata alla famiglia Crawley.

Dopo l’anteprima italiana alla Festa del Cinema di Roma 2019, forte del successo delle sei stagioni della serie tv e dopo mesi di speculazioni intorno alla produzione, il film di Downton Abbey, diretto da Michael Engler, arriva finalmente in sala in Italia il 24 ottobre.

I milioni di fan hanno dovuto patire tre anni senza i deliziosi cappellini di Lady Mary, le suggestive creazioni all’avanguardia indossate da Lady Sybil, i gioielli di Lady Cora, l’humor caustico, tutto british, di Lady Violet, ma finalmente possono varcare di nuovo i cancelli della tenuta di campagna nello Yorkshire del Conte e della Contessa di Grantham.

A scrivere la sceneggiatura del film, il creatore della serie, Julian Fellowes, che figura anche come produttore del progetto accanto a Gareth Neame e Liz Tru Bridge.

Quando la serie si è conclusa, il nostro sogno era quello di riuscire a portare un milione di fan al cinema e ora, dopo aver allineato molte stelle, entreremo presto in produzione con il film. La sceneggiatura di Julian affascina, emoziona e intrattiene, e nelle mani di Brian Percival miriamo a ottenere tutto ciò che si spera dall’arrivo di Downtown Abbey sul grande schermo“, aveva dichiarato Gareth Neame, presidente della Carnival Films.

Cosa aspettarsi dalla saga dedicata alla famiglia Crawley e alla sua servitù? Ecco trama, cast, uscita e qualche curiosità su Downton Abbey.

Michelle Dockery e Matthew Goode in Downton Abbey (Credit Jaap Buitendijk / Focus Features)

Il cast di Downton Abbey

Il film può vantare su gran parte del cast originale, da Joanne Froggatt, che interpreta Anna Bates, alle altre star della serie come Michelle Dockery, Lady Mary Crawley, Laura Carmichael, che interpreta Lady Edith Crawley, e Dame Maggie Smith, la Contessa Madre di Grantham, uno dei personaggi più amati delle sei stagioni.

Immancabili Hugh Bonneville e Elizabeth McGovern, i signori di Downton Abbey, e Jim Carter, l’amatissimo signor Carson.
Lily James, che interpretava il personaggio di Rose Aldridge, aveva subito annunciato, invece, che non sarebbe tornata per l’adattamento cinematografico. “Il mio personaggio, Rose, si è trasferito a New York, quindi sarebbe inverosimile portarla indietro“, aveva dichiarato a People Magazine.
L’attrice apparsa per l’ultima volta nella serie nello speciale natalizio andando in onda nel 2015 ma ha ufficialmente lasciato lo show un anno prima durante la quinta stagione, dopo aver sposato il banchiere Atticus Aldridge (Matt Barber) ed essersi trasferita a New York.

Elizabeth McGovern, Harry Haddon-Paton, Laura Carmichael, Hugh Bonneville e Michael Fox (Credit Jaap Buitendijk / Focus Features)

Trama del film

Un annuncio improvviso arriva a sconvolgere la quiete della famiglia Crawley: re Giorgio V e la famiglia reale faranno visita alla dimora. In breve tempo, la tenuta nello Yorkshire viene popolata dal maggiordomo e da altri dipendenti del re, che si prodigano per far sì che tutto sia pronto per il grande arrivo. I Crawley si ritrovano impossibilitati ad agire, mentre Downton Abbey sembra aver subito una colonizzazione esterna da parte dell’arrogante personale reale, che umilia i domestici del palazzo.

Elizabeth McGovern e Hugh Bonneville (Credit Jaap Buitendijk / Focus Features)

Uscita di Downton Abbey

Il film, presentato in anteprima italiana alle Festa del Cinema di Roma, è uscito nelle sale cinematografiche britanniche a partire dal 13 settembre 2019, in quelle statunitensi dal 20 settembre. È nelle sale italiane dal 24 ottobre 2019. Nel primo weekend di programmazione negli Stati Uniti ha incassato 31 milioni di dollari.

Curiosità

  • La serie Downton Abbey si è conclusa nel 2015 con la sesta stagione: la storia ruotava attorno alla famiglia Crawley e alla servitù che ha vissuto e lavorato in una residenza di campagna inglese a cavallo del XX secolo, chiamata appunto Downton Abbey.
  • Nel corso degli anni, il prodotto televisivo si è guadagnata 3 Golden Globe, 15 Emmy Awards, un BAFTA e un totale di altre 69 nomination agli Emmy. Ancora oggi, grazie a questi numeri, Downton Abbey è il programma televisivo non americano più nominato nella storia degli Emmy.
  • A febbraio del 2017, lo sceneggiatore Julian Fellowes ha rilasciato un’intervista a The Sun in cui rivelava di essere impegnato nella stesura della sceneggiatura di un film, ambientato 30 anni prima rispetto alla serie e con un cast completamente nuovo.
Laura Carmichael, Maggie Smith, Hugh Bonneville, Allen Leech ed Elizabeth McGovern (Credit Jaap Buitendijk / Focus Features)

Credits foto:

  • Downton Abbey | Ufficio Stampa