La Rinascente Tritone a Roma compie un anno e si regala un piccolo (ma solo per dimensioni) film di Paolo Sorrentino, Piccole avventure romane.  Il Premio Oscar ha presentato il cortometraggio dedicato al nuovo tempio del lusso capitolino alla presenza di Vittorio Radice, vicepresidente di Rinascente, e Pierluigi Cocchini, amministratore delegato.

Il video di 8 minuti (“meno di un film ma più lungo dei classici 30 secondi di uno spot“, ha spiegato il regista) è disponibile nell’exhibition area e online in una sezione ad hoc del sito del flagship store: il Colosseo è lo sfondo per un servizio di moda notturno; protagonisti un modello (il biondo Malcolm Lindberg) e una modella (l’italiana Michela Begal) in biancheria intima. Il fotografo (Francesco Acquaroli) si allontana ma viene irretito dal fascino di una prostituta (Lidia Vitale). I due ragazzi, lasciati soli, iniziano insieme una passeggiata per il centro della Capitale, fino al palazzo di Via del Tritone, dove l’alba, sulla terrazza, riserva loro una sorpresa.

Una scena di Piccole avventure romane (Courtesy Press Office)

Un’idea nata due anni fa, quando qui era ancora un cantiere. All’inizio pensavo di mettere in scena una Roma notturna più scoppiettante, ma quella di oggi, che ho deciso di raccontare è una città morente, che descrivo con la corona di fiori che i due protagonisti incontrano“, dice ancora Sorrentino.

Legame già consolidato, quello tra Rinascente e Sorrentino (ora al lavoro sulla pre-produzione della serie The new Pope) che aveva già curato un anno fa l’evento Seconda pelle per la grande festa d’inaugurazione.

Credo si sia pensato a me per un progetto su Roma per La grande bellezza, dove avevo raccontato gli ultimi disperati rantoli della città. Sono però anche fermamente convinto di quanto sia positivo che di fronte al morente sia nata Rinascente“, ha scherzato, raccontando come il legame con il grande magazzino sia iniziato ai tempi in cui era ancora bambino”a Napoli era un luogo mitico, come ha raccontato anche De Crescenzo. Quando mio padre, quelle rarissime volte, ci annunciava che saremmo andati, vivevo l’appuntamento con gioia“.

Paolo Sorrentino sul set di Piccole avventure romane (Courtesy Press Office)

Grande la soddisfazione  da parte dei vertici: “Volevamo un prodotto di qualità estrema e non abbiamo pensato a nessun altro in grado come Paolo Sorrentino“,  ha detto Vittorio Radice.

Galleria di immagini: Il corto di Paolo Sorrentino per il compleanno di Rinascente Roma, le foto

Una collaborazione che potrebbe non finire qui? “Visto che il corto si intitola Piccole avventure romane, forse sarebbe interessante se altri registi realizzassero nuovi capitoli“, ha suggerito lo stesso Sorrentino.

Fino al 24 ottobre, le vetrine saranno personalizzate sul tema del corto, in attesa del Natale, quando, promette Radice, Rinascente presenterà ai romani (che hanno risposto molto meglio delle previsioni all’apertura dello store), una sorpresa che colorerà di frizzante joy de vivre la facciata di Via del Tritone.