Nail Art: le unghie effetto vetro

Le unghie effetto vetro sono la tendenza del momento: ecco cos'è la glass nail e come realizzarla in poche semplici mosse.

Aggiornato il 4 dicembre 2015

Unghie effetto vetro: si tratta della tendenza del momento. Ha spopolato nella settimana della moda parigina e sta prendendo sempre più piede anche da noi. Piace per la sua particolarità, per il suo essere innovativa senza essere troppo eccentrica.

Come tutto ciò che è più bizzarro e azzardato in materia di unghie, la glass nail, così viene comunemente chiamata, vede le sue origini in Asia. Il paese del Sol Levante l’ha creata e l’ha resa, in brevissimo tempo, una vera e propria tendenza.

La sua peculiarità risiede nel fatto di essere una tipologia di manicure in 3D. I colori presenti, disponibili ed utilizzabili sono molteplici, ma hanno tutti un minimo comun denominatore: devono essere opalescenti.

La più comune vede una base color nude, o trasparente, ma in molte hanno azzardato colori più arditi come il verde petrolio o anche il blu cobalto.  Le mani di tutte le fashion icon ed addicted sono ormai stravolte da questo tipo di nail art, nessuno è riuscito a non cedere al suo fascino.

La sua realizzazione, a discapito di quello che uno possa pensare, è più facile del previsto.

Nail Art: come realizzare le unghie effetto vetro

  • Il primo step da seguire è quello di scegliere quale colore indossare. Il risultato finale cambia molto in base alla base scelta, quindi ponderate bene.
  • Una volta stesa una mano di smalto su tutte le unghie si dovranno applicare, con molta dedizione e attenzione, dei piccoli triangoli di cellophane su tutta la superficie dell’unghia avendo cura di farli aderire bene. Per aiutarsi in questo passaggio il bastoncino d’arancio è lo strumento più consono e ideale.
  • Quando tutte le dita saranno ricoperte basterà attendere qualche minuto per poi procedere alla stesura di un top coat. Il top coat è fondamentale. Oltre a sigillare tutto il lavoro svolto dovrà dare un effetto brillante, lucido, quasi diamantato alla superficie dell’unghia. Cercatene uno che abbia queste specifiche caratteristiche per non vanificare tutta la fatica svolta.
Seguici anche su Google News!

Articolo originale pubblicato il 13 novembre 2015

Storia

  • Nail Art